Perché Iniziare a Fare Yoga?

I ritmi frenetici della vita quotidiana sono la principale causa di stress e di tensioni muscolari: troppe ore trascorse in ufficio o uno stile di vita sedentario, a lungo andare, può avere ripercussioni sulla nostra salute.

Lo yoga è un’attività particolarmente utile a scaricare le tensioni quotidiane, esercita un impatto positivo sulla mente, oltre che sul fisico, e aiuta il buonumore.

Se non vi basta come motivazione valida per iniziare a praticarlo, vi suggeriamo almeno 5 ragioni che vi convinceranno ad avvicinarvi a questa disciplina: ecco quali sono i principali vantaggi sulla salute di cui non potrete più fare a meno.

Perché lo Yoga fa Bene

Lo yoga è una disciplina antichissima nata più di mille anni fa come pratica spirituale tesa al miglioramento fisico e psichico: la parola stessa, che significa “unione”, rimanda al suo significato più profondo, ossia alla filosofia alla quale si ispirano tutte le posizioni o asana, la particolare connessione tra corpo e mente che consente di riequilibrare il corpo e maturare una piena consapevolezza di sé.

Considerato un vero elisir di benessere, nel tempo questa disciplina puramente spirituale ha assunto sempre nuove forme e accezioni, diventando una vera a propria attività fisica: oggi esistono infatti diverse tipologie di yoga, adatte a tutti i livelli ed età, che si differenziano per la modalità di esecuzione, ma ciò che le accomuna sono sempre gli innumerevoli benefici sulla salute.

Tra i tanti motivi per iniziare a fare yoga, ce ne sono almeno 5 particolarmente vantaggiosi per chi è alle prime armi:

  1. È adatto a tutti
    Lo yoga è una disciplina accessibile a tutti: è sufficiente un tappetino, abbigliamento comodo ed una buona concentrazione, ma soprattutto tanta costanza. Iniziare a praticare da principianti spesso può spaventare e far sorgere innumerevoli dubbi, soprattutto quando non si ha uno stile di vita attivo o una buona flessibilità. Le posizioni previste dalla pratica in realtà richiedono semplicemente metodo e tanto esercizio, per questo anche chi è alle prime armi, con buona volontà e impegno, può sperimentare i benefici e riuscire a completare le proprie routine di allenamento partendo dalle basi.
  1. Si può praticare ovunque
    Quando si è inesperti, il modo migliore per portare a termine le lezioni senza il rischio di infortuni muscolari è quello di frequentare un corso per principianti, presso uno studio o una palestra. Tuttavia, uno dei vantaggi di questa disciplina è proprio la possibilità di poterla praticare ovunque, anche a casa: fare yoga da soli ovviamente richiede maggiore attenzione proprio per l’assenza della guida o di un insegnante ma, con la giusta motivazione, è possibile ugualmente sperimentarne i vantaggi sulla salute.
  1. È un valido antistress
    Lo yoga è un antidoto naturale contro lo stress: lavorando sulla concentrazione e l’equilibrio, permette di sviluppare autocontrollo e consapevolezza, facendo fluire nuove energie in tutto il corpo, che liberano dalla negatività e allentano le tensioni.
    Proprio per questo è una disciplina particolarmente consigliata per combattere stati ansiosi e depressione: praticare yoga dopo i 50 anni, ad esempio, è molto utile per contrastare i cali di energia e ritrovare il buonumore, aiuta inoltre ad affrontare gli sbalzi ormonali della menopausa grazie al controllo del respiro.
  1. Allenta le tensioni muscolari
    Grazie alla fluidità dei movimenti e agli esercizi di respirazione profonda, la pratica costante di questa disciplina favorisce l’allungamento muscolare, aiutando a ridurre le tensioni e favorendo un riequilibrio posturale. Può essere particolarmente utile, infatti, come attività complementare ad uno sport più dinamico, come la corsa o il ciclismo, così da compensare i cambiamenti indotti dagli allenamenti più impegnativi per riguadagnare efficienza e forza, ma soprattutto per ottenere una maggiore elasticità e flessibilità per migliorare le prestazioni.
motivi per fare yoga
  1. Aiuta la linea
    Consigliato per il benessere mentale, è particolarmente utile anche per mantenere il peso forma in associazione a dieta equilibrata e ad uno stile di vita sano.
    Uno dei principali vantaggi per la linea è quello di contrastare la ritenzione idrica e migliorare la circolazione, a tal punto che è consigliato praticare yoga durante il ciclo mestruale per allentare le tensioni dovute alle mestruazioni e favorire un buon drenaggio dei liquidi.
    Inoltre, le sequenze più dinamiche, come quelle del Vinyasa, possono essere considerate alla pari di un qualsiasi altro workout aerobico, aiutando a sviluppare una buona capacità cardiovascolare.

I benefici non finiscono di certo qui, non vi resta che iniziare a praticare yoga per scoprirli uno ad uno e sperimentare tutti i vantaggi su corpo e mente!