Iniziare a Fare Yoga a 50 Anni

L’attività fisica è fondamentale per rallentare il processo di invecchiamento delle cellule e acuire le facoltà mentali; e lo yoga è l’esempio concreto di come si possano affrontare i cambiamenti del corpo con consapevolezza. Oggi questa disciplina riunisce persone di tutte le età, accomunate dalla volontà di raggiungere un buon equilibrio psicofisico e mantenersi giovani, nel corpo e nello spirito, anche dopo i 50 anni.

Una pratica costante aiuta infatti a diventare più consapevoli dei propri limiti e a gestire le emozioni: se siete arrivati alla soglia dei 50 anni e pensate che lo yoga non faccia per voi, dovrete ricredervi. Ecco tutti i benefici a cui non dovreste assolutamente rinunciare.

I motivi per fare Yoga dopo i 50 anni

Dopo i 50 anni la pelle inizia a perdere elasticità e la memoria vacilla, il corpo non è più quello di una volta e la mancanza di energia spesso diventa quasi un pretesto per rinunciare del tutto a praticare attività fisica. In questi casi lo yoga è la soluzione ideale per trovare nuovi stimoli, tenere la mente attiva e un corpo sano: dalle lezioni più rilassanti delle pratiche Hatha a quelle dell’Ashtanga o del Kundalini, questa disciplina è diventata particolarmente in voga tra gli over 50 per recuperare vitalità e combattere i principali disturbi dell’età, dall’insonnia alla gestione di ansia e stress.

Ecco 5 buoni motivi per praticare lo yoga anche dopo i 50 anni:

1. Riduce il colesterolo cattivo e migliora la circolazione
Grazie agli asana invertiti, questa disciplina aiuta a riattivare il microcircolo, offrendo sollievo contro le gambe gonfie e beneficio immediato a chi soffre di crampi a mani e piedi. Non è necessario stare in equilibrio sulla testa o le mani, come avviene in genere nelle posizioni più avanzate, è sufficiente prediligere quelle che prevedono semplicemente la distensione delle gambe verso l’alto, come Viparita Karani, in cui si forma una L appoggiandosi contro un muro, per facilitare il ritorno venoso.

2. Aiuta a gestire ansia e stress
Dopo i 50 anni e anche sulla soglia dei 60, lo yoga può aiutare a gestire gli stati nervosi e a tenere sotto controllo stress e ansia: attraverso il respiro si attiva infatti il sistema nervoso parasimpatico che stimola il rilassamento. Grazie al controllo e alla consapevolezza del proprio corpo, la pratica aiuta a vincere le paure, rafforzando l’autostima.

3. Favorisce il sonno
Con il passare degli anni si ha sempre più difficoltà a prendere sonno. Spesso e volentieri dopo i 50 anni non si riesce a concedersi il giusto riposo per rigenerare corpo e mente. Alcune posizioni possono aiutare il corpo a rilassarsi e a riposare meglio, facendovi sentire più energici e vitali. Inoltre, i wearable Garmin, oltre a seguirvi durante le vostre sessioni di yoga, vi aiutano a monitorare le varie fasi del sonno e la qualità generale del riposo notturno grazie al rilevamento cardio, della saturazione e alle funzioni avanzate per la salute e il fitness.

Monitora le tue ore di sonno con i wearable Garmin

4. Rinforza la muscolatura
Grazie agli asana di forza è possibile mantenere una buona forma fisica anche dopo i 50 anni: rafforzano la muscolatura, aiutando a mantenere stabile il peso corporeo e a non accumulare chili in eccesso, inoltre permettono di guadagnare elasticità, favorendo l’estensione di tendini legamenti e articolazioni.
Le posizioni di equilibrio contribuiscono inoltre a migliorare i riflessi, consentendo di acquisire maggiore stabilità, sicurezza e controllo del proprio corpo.

5. Migliora l’umore
Praticare yoga dopo i 50 anni aiuta a migliorare il tono dell’umore ed è particolarmente utile per le donne in menopausa: numerosi studi, infatti, confermano che la pratica costante della disciplina contribuisce a ridurre le vampate e, attraverso alcune tecniche di respirazione, aiuta ad acquisire un maggior controllo dell’energia vitale.

Lo yoga è un’attività versatile, che richiede poco spazio e si può praticare ovunque: se non ve la sentite o non siete abituati ad allenarvi in palestra, uno smartwatch Garmin al polso e i workout di Garmin Connect vi aiuteranno a praticare anche da casa. Potete scegliere tra numerose routine di yoga predefinite o creare le vostre sessioni di allenamento personalizzate scegliendo tra decine di esercizi e posizioni. Inoltre, le clip animate degli esercizi, visualizzate direttamente sul display dell’orologio durante il workout, vi guideranno passo passo nell’esecuzione corretta dei movimenti.

iniziare yoga a 50 anni

Scegli gli smartwatch della serie Venu per le tue prime lezioni di yoga

Iniziare a praticare yoga a 50 o 60 anni sarà un gioco da ragazzi!