Veronica Signorini ha scelto il Garmin 735XT: “Per me, il miglior orologio da triathlon”

Spesso mi chiedono quale sia per me il miglior orologio da triathlon. Per esperienza personale, non posso che consigliare il Garmin Forerunner 735XT. Da quando ho iniziato ad usarlo ce l’ho sempre al polso, in allenamento, in gara e non solo. È facile darlo per scontato e quando capita, basta un attimo per ricordarmi quanto è utile!

Garmin Forerunner 735XT

Vi ricordate quando da piccoli giocavate a Monopoli e c’erano le caselle “Imprevisti” e “Probabilità”? Ecco, pochi giorni fa sono capitata sugli Imprevisti! Appena prima di iniziare il lavoro in bici, il mio Forerunner 735XT si è spento improvvisamente. Mi ero dimenticata di caricarlo! Attimi di panico. Ansia. “E adesso come faccio ad allenarmi?!”.

E pensare che fino a dicembre usavo a malapena il GPS e il cardiofrequenzimetro. Questa volta, invece, mi sono sentita una novella McGiver solo perché per fare 4 volte 4 minuti in progressione ho usato il timer del telefono. Ma come facevo prima?! Come riuscivo ad allenarmi senza supporti?

Con un il 735XT al polso invece ho sempre tutto sotto controllo: battiti, velocità, chilometri percorsi. Ecco perché, secondo me, è il miglior orologio da triathlon.

Garmin Forerunner 735XT - Veronica Signorini

Prima di tutto, scandisce i tempi dei miei allenamenti: posso impostare la durata del riscaldamento, delle ripetute, dei recuperi, del defaticamento e posso monitorare il mio fartlek. Quando parto è tutto programmato, e posso restare concentrata sul mio lavoro, senza dovermi preoccupare di altro.

Il sensore ottico sul retro della cassa mi permette di monitorare il battito cardiaco anche quando non porto la fascia cardio standard e il sistema di Garmin calcola automaticamente le zone cardiache per allenamenti mirati.

Inoltre grazie alle funzioni multisport, posso crearmi allenamento ad hoc: per il triathlon, per il duathlon o combinati (nuoto-bici, bici-corsa, nuoto-corsa).

Con Garmin 735XT posso personalizzare i profili come preferisco, in base alle esigenze di allenamento. È una funzione che mi è molto utile specialmente per allenare le famigerate Zone Cambio: posso passare da uno sport all’altro semplicemente premendo un pulsante, e misurando anche il tempo del cambio. E per chi fa triathlon questo è importantissimo.

Quando ho scoperto il mondo Garmin e il particolare le funzioni del Forerunner 735XT, confesso, ne sono rimasta affascinata mondo. Con l’aggiunta dei sensori, poi, posso misurare una serie di dati aggiuntivi, come i watt della pedalata, (medi, massimi e normalizzati), la spinta di un piede rispetto all’altro, le dinamiche di corsa. Insomma, tutto quello che serve non solo per allenarsi ma anche per capire come migliorare.

Che siate triatleti esperti oppure alle prime armi, il miglior orologio da triathlon che potete utilizzare è sicuramente il Garmin 735XT.

Garmin Forerunner 735XT

Vi aiuterà a monitorare la vostra condizione, a incrementare le vostre prestazioni. Certo, in ogni allenamento siete voi a mettere gambe, testa e fiato, ma i dati forniti dal Garmin 735XT vi permetteranno di ottimizzare ogni lavoro, così la fatica non sarà mai sprecata.

Per dovere di cronaca, dopo averlo curato con amore, ricaricato e aver verificato che stesse bene e che funzionasse ancora alla perfezione, mi sento decisamente meglio!

Condividi