Italia | Italy
Skip navigation links

#Corrodonna: i benefici della corsa in rosa

La corsa non è uno sport solo per agonisti ma per molte persone è soprattutto un modo per stare bene, un’attività che li aiuta a tenersi in forma, a prendersi cura del proprio benessere fisico e mentale. Si bruciano calorie, si scarica lo stress, si fa il pieno di endorfine, si alimenta l’autostima. Ci sono quindi molto buoni motivi per correre, ma se siete donne, anche qualcuno in più.

Perché la corsa piace tanto alle donne e perché tutte dovrebbero correre

Il running è uno sport sempre più rosa. Negli ultimi anni il numero di donne presenti alle gare podistiche è in aumento e questa è una bella notizia. In generale – e questo ci fa piacere – sono sempre più numerose le donne che iniziano a fare attività fisica. Le incontriamo ogni giorno al parco, sulle piste ciclabili, sulla finish line di una maratona. Le donne, d’altra parte, hanno dei validissimi motivi per correre (o per iniziare a farlo).

1. Tenersi in forma

Meglio correre o camminare? Qualsiasi sia la vostra scelta, ogni attività aerobica, come anche nuoto e bici, permette al nostro organismo di bruciare più calorie. Non solo durante lo sforzo fisico ma – se l’attività è costante – anche dopo aver corso, nelle ore successive. Le calorie si bruciano, il metabolismo basale aumenta e perdere peso è più semplice. Certo, non basta correre per dimagrire, ma se l’allenamento è associato a una sana alimentazione e ad un training specifico per lo sviluppo della massa muscolare è sicuramente molto efficace.

Prova costume, non ti temo! Al di là di un semplice discorso estetico, poi, i benefici della corsa interessano tutto il nostro organismo. Correre aiuta, tra le altre cose, a ridurre la pressione arteriosa e l’indice glicemico, migliora la funzionalità del sistema cardiocircolatorio, aumenta le difese immunitarie.

correre per stare in forma
Correre fa bruciare calorie e vi tiene in forma

2. Un alleato durante il ciclo

Sembra paradossale, ma ciclo mestruale e corsa non sono affatto inconciliabili, anzi. Conoscere il vostro corpo (e per questo vi vengono in aiuto i nostri cardiofrequenzimetri) vi permetterà di programmare i vostri allenamenti in base ai giorni del mese e, in alcuni casi, correre vi potrebbe addirittura aiutare a tollerare meglio i dolori mestruali.

3. Combattere l’osteoporosi

L’osteoporosi, cioè la perdita progressiva di densità ossea, è una patologia che colpisce quasi esclusivamente le donne con l’avanzare dell’età. La corsa vi può venire in aiuto. Vi basterà correre anche 10-15 minuti, ma con costanza, almeno 3 volte a settimana, per limitare (o prevenire, se non avete ancora superato i 30 anni) i danni legati a questo processo fisiologico. La corsa infatti aumenta la densità ossea, perché aumenta la produzione del tessuto osseo degli osteoblasti. In pratica, l’impatto continuo con il terreno stimola le nostre cellule a correre ai ripari. Non solo. Un fisico in forma e allenato saprà tutelarvi meglio dai problemi legati a eventuali cadute o infortuni.

4. Un potente antistress

La corsa libera endorfine. È la naturale risposta del nostro corpo alla fatica. Questo si traduce in un innalzamento della soglia del dolore, una diffusa sensazione di benessere, una riduzione delle tensioni e il miglioramento del tono dell’umore. Correre, insomma, restituisce il sorriso, magari proprio dopo una giornata freneticamente divisa tra ufficio, casa, bambini, lavatrici e spesa, e aiuta anche a riposare meglio. Se volete potenziare l’effetto, correre nel verde, a contatto con la natura: in un parco, in un bosco, lungo un argine.

corsa libera endorfine e benessere
Correre libera endorfine e aumenta il senso di benessere

5. Un booster per l’autostima

Per le donne, si sa, l’autostima può essere una questione complicata. Se vi trovate troppo spesso alle prese con la pigrizia, l’insicurezza, la paura di non farcela, iniziate a correre. Imparerete a darvi un obiettivo e, passo dopo passo, a raggiungerlo. E con i programmi di allenamento Garmin Coach sarà davvero semplice. Vi scoprirete forti, tenaci, capaci di arrivare dove non avreste mai pensato di arrivare, costanti e determinate e sarà una motivazione potentissima, oltre che un balsamo per la vostra autostima.

6. Uno spazio indispensabile tutto per voi

La famiglia, i figli, la cena da preparare, le riunioni in ufficio e quelle di condominio, la coda in posta e la tangenziale bloccata. Ci sono cose che non potete evitare, e sappiamo che siete bravissime a gestirle. Nella frenesia del quotidiano, però, la corsa può diventare uno spazio tutto per voi. Basta poco, mezz’ora, un quarto d’ora: sarà il tempo che dedicherete a voi stesse, vi aiuterà a staccare la spina e a ricaricarvi. Un tempo fatto di relax, di pensieri ma anche di silenzio. Una parentesi per ossigenarvi e ripartire più energiche di prima. Provare per credere.

7. Una pelle più bella e luminosa

Il sudore vi aiuterà ad eliminare le tossine, le endorfine ridurranno le tensioni sul vostro viso, l’attività aerobica vi restituirà un colorito sano e naturale. E potrete risparmiare sul blush! Quando il corpo sta bene e le sue funzioni sono efficienti, anche la bellezza del viso e della pelle ci guadagna.

8. Un’abbronzatura invidiabile

Pallore… addio! È il pregio di fare attività fisica all’aperto. Il sole vi bacerà ad ogni uscita. Questo vale sia per chi corre tutto l’anno, sia per chi si infila le scarpette in primavera, quando inizia la bella stagione. L’importante è ricordarsi di mettere sempre la protezione solare, specie quando si avvicina l’estate, e di idratarsi a sufficienza, prima, durante e dopo la corsa, soprattutto se vi trovate a correre con il caldo. Insomma, una lampada in meno e una corsa in più!

corsa abbronza la pelle
Correre all’aria aperta per un’abbronzatura perfetta

9. Poco tempo, poca spesa… tanta resa!

Per correre non avrete bisogno di fare abbonamenti in palestra, tessere o iscrizioni, non dovrete farvi andare bene un istruttore né fare i salti mortali per incastrare gli appuntamenti in agenda e arrivare puntuale all’inizio della lezione. Con la corsa il tempo è vostro. Quanto ne avete a disposizione? Poco, tanto? La sera, la mattina, in pausa pranzo? Tenete sempre in macchina una borsa con scarpe e abbigliamento sportivo (adatto alla stagione) e ogni momento sarà buono per concedervi una corsetta. Al mattino vi regalerà una sferzata di energia, in pausa pranzo vi aiuterà a spezzare la giornata e ad ossigenarvi, di sera vi servirà per smaltire stanchezza e tensioni. Quando e quanto, lo decidete voi. L’importante, se correte da sole o alla sera, è pensare prima di tutto alla vostra sicurezza.

10. La condivisione è donna

Quattro chiacchiere con le amiche. Quale donna potrebbe farne a meno? Tra gossip, confidenze e il resoconto della giornata, non vi mancano certo gli argomenti di conversazione. Potreste uscire per un aperitivo o una cena, certo. E se invece decideste di darvi appuntamento per una corsa? Magari dopo una giornata faticosa? Un’amica che vi aspetta sarà una motivazione in più per infilarvi le scarpette. Forse, tra tutte quelle chiacchiere, il vostro allenamento forse non sarà proficuo, ma al piacere della corsa si unirà quello della condivisione. E voi vi sarete risparmiate le calorie di un aperitivo (che comunque potrete fare dopo!) Cosa chiedere di più?

Perché non correre con le amiche?

Vi abbiamo convinte? Siete decise ad iniziare a correre? Non dimenticate di seguirci anche sulla nostra community Garmin Run Lab per approfondimenti con esperti e per dare risposta alle vostre domande.

Condividi