Crea delle nuove routine per migliorare il modo con cui ti prendi cura di te stesso

Esiste una tendenza generale che porta le persone a creare delle nuove routine quando la loro quotidianità viene stravolta. A volte questo ha risvolti molto positivi ma la vera difficoltà è mantenere queste nuove abitudini nel tempo. La situazione odierna, in cui l’attenzione verso la salute fisica e mentale è molto alta, può essere il momento giusto per creare delle routine che possano aiutarvi a prendervi cura di voi stessi.

Ecco quindi alcuni spunti per iniziare a farlo, insieme ad alcuni consigli per migliorare il modo con cui vi prendete cura di voi stessi, sia a livello fisico che mentale.

Per prima cosa… dormi!

Dormire adeguatamente è la cosa migliore in assoluto che potete fare per voi stessi. E’ un ottimo antistress e contribuisce a mantenere alte le vostre difese immunitarie. Il vostro wearable Garmin, grazie ai sensori integrati e alla funzionalità di monitoraggio del sonno, può aiutarvi a capire se state riposando bene la notte. Per ottenere il massimo dei benefici durante la fase di sonno potete seguire alcuni semplici consigli:

Resta attivo e datti un’obiettivo

Ormai è diventato un mantra e non c’è più bisogno di ripeterlo: è importante tenersi attivi per mantenere uno stile di vita sano. Approfittate della bella stagione per dedicarvi ad uno sport all’aperto, come la corsa, il ciclismo ma anche un semplice giro in bici. Gli orologi Garmin vi possono accompagnare in ogni attività decidiate di fare, tracciando le vostre uscite e monitorando i progressi.

L’alternativa agli sport all’aria aperta sono gli allenamenti fitness indoor. Ormai abbiamo capito che ci si può tranquillamente allenare a casa anche senza attrezzi, in tutta sicurezza, ottenendo ottimi risultati. Per ottenere qualche motivazione in più, potete approfittare dei workout predefiniti di Garmin Connect, in modo da variare le vostre routine di allenamento, svolgere workout per obiettivi specifici e farvi seguire dai wearable durante l’allenamento per scandire i tempi di serie e ripetizioni, registrando tutti i parametri fisiologici.

Oltre a muovervi facendo sport o attività fisica in generale, datevi un obiettivo: vi sarà utile per trovare la giusta motivazione e per creare una routine settimanale che possa aiutarvi a progredire. Possono essere obiettivi a lungo termine come, ad esempio, correre 5 km per la prima volta, o anche micro-obiettivi quotidiani come raggiungere un certo numero di passi oppure alzarvi ogni ora dalla sedia per fare due minuti di camminata.

Mangia sano e ascolta il tuo corpo

Un altro fattore importante, oltre al sonno è l’alimentazione: è la nostra fonte di energia ed è essenziale per mantenere un corpo sano e un buon livello di difese immunitarie. La prima regola fondamentale da seguire riguarda l’idratazione: dovete bere molta acqua durante tutto l’arco della giornata. Inoltre, dedicate qualche minuto in più al tempo speso in cucina per realizzare piatti sani e ben bilanciati.

Oltre a consumare cibo salutare per il vostro organismo, avete mai provato la meditazione? Questa pratica, spesso sottovalutata, può aiutarvi ad essere più consapevoli dei bisogni del vostro organismo, soprattutto nei momenti di cambiamento delle abitudini quotidiane, che possono essere fonte di stress con una conseguente sensazione di ansia e sopraffazione. Sempre su questo blog abbiamo dato alcuni suggerimenti su come ridurre lo stress.

La meditazione e la respirazione aiutano a ridurre lo stress

Concentrati su ciò che puoi controllare

Questo è l’ultimo consiglio che sentiamo di darvi. E’ molto facile lasciarsi sopraffare dagli eventi e dalle situazioni negative che, purtroppo, non dipendono da voi. Quindi perché focalizzarsi su cose che non si possono cambiare? E’ sicuramente meglio concentrare i pensieri su ciò che potete controllare, come il vostro corpo, la vostra salute e le vostre abitudini. Anche attraverso i nostri smartwatch. Questo cambio di prospettiva avrà un impatto positivo sul vostro benessere mentale e, anche questo, vi aiuterà a superare i momenti di stress.