Come allenarsi a casa, anche senza attrezzi

Non sempre abbiamo la possibilità di andare in palestra o di uscire a correre, ma non è una buona scusa per rinunciare all’attività: come ci spiega Fabio Inka, è possibile allenarsi a casa, anche senza attrezzi.

Allenarsi a casa senza attrezzi: i consigli di Fabio Inka

Fare sport piace a tutti i Garmin addicted, ma non sempre è facile trovare il modo. A volte manca il tempo, a volte siamo troppo lontani dalla palestra, altre ancora dobbiamo restare a casa con i bambini, o per aspettare qualcuno. Nessun problema: Fabio Inka di Impacto Training ci spiega come allenarsi a casa anche senza attrezzi. Vi serviranno solo uno spazio minimo e la voglia di allenarvi con noi!

Allenarsi a casa è un’ottima soluzione per tutti coloro che desiderano mantenersi in forma, prendersi cura del proprio aspetto e della propria salute traendo dall’attività fisica i benefici psico-fisici che ben conosciamo. In casa, anche in uno spazio molto ristretto, è possibile allenare tutto il corpo e non sono necessari attrezzi come bilancieri o macchinari complicati.

Quanto tempo serve per allenarsi a casa?

Per ottenere dei buoni risultati durante un allenamento casalingo senza attrezzi, è indispensabile allenarsi quattro volte alla settimana per almeno 20-40 minuti. L’ideale, però, sarebbe allenarsi cinque volte a settimana.

Il tempo che dedicate al workout dovrà comprendere una fase di riscaldamento, anche semplicemente di corsa sul posto, gli esercizi di tonificazione per le fasce muscolari che volete allenare e 10-20 minuti (minimo) di lavoro aerobico e stretching finale. Se non avete a disposizione il tempo necessario per un allenamento di questo tipo, potete anche alternare un giorno di esercizi di tonificazione e un giorno di lavoro aerobico. L’importante è mantenere sempre il riscaldamento all’inizio e lo stretching finale.

Esempio pratico di un allenamento a casa

Vi propongo due semplici routine di esercizi per allenare i glutei ma state tranquilli… non si tratta di squat! L’impegno totale non supera i 20 minuti. Vi serviranno solo due cose: un tappeto morbido e un po’ di buona volontà.

Eseguite tutta la sequenza per 3-4 volte.

Anche in questo caso eseguite tutta la sequenza per 3-4 volte.
Nota bene: negli slanci, incrociate leggermente la gamba in direzione dell’altra. Fate attenzione a non inarcare la schiena: potrebbe essere dannoso, oltre che meno efficace.

Programmi di allenamento di Garmin Connect da fare in casa

Naturalmente queste due routine sono solo un esempio di quello che potrebbero essere dei workout senza attrezzi da fare a casa. All’interno di Garmin Connect troverete oltre 30 workout completi, pronti per essere scaricati sui vostri wearable Garmin, suddivisi per tipologia di attività (forza, cardio, yoga e pilates), difficoltà, obiettivi e gruppi muscolari.

Una volta inviato al vostro wearable e iniziato l’allenamento, il vostro Garmin vi guiderà attraverso gli esercizi mostrandovi sul display le clip animate sull’esecuzione corretta, scandirà i tempi di lavoro e riposo e monitorerà tutti i vostri parametri.