Cosa Sapere sullo Sci Alpinismo

Sempre più apprezzato dagli amanti della montagna e praticato dagli sportivi, lo sci alpinismo è diventato negli ultimi anni un nuovo modo di vivere l’attività sciistica, a contatto con la natura e al di fuori dei tradizionali impianti. Lontano dalle piste affollate, ascese e discese sulle cime innevate conquistano infatti anche gli amatori, che si confrontano sempre più spesso con le escursioni sulla neve in ambiente montano.

Tuttavia, quando si è principianti, non si è a conoscenza di tutti gli aspetti pratici e logistici di questo sport, dimenticandosi spesso di alcune fondamentali regole per praticarlo in sicurezza. La montagna è ricca di insidie, per questo è bene informarsi a fondo prima di partire per l’escursione: iniziamo dunque dai fondamentali e vediamo prima di tutto in cosa consiste lo sci alpinismo, ma soprattutto dove e come praticarlo in tutta sicurezza.

Le cose da sapere per iniziare a praticare lo sci alpinismo

Prima di preparare lo zaino per lo sci alpinismo è importante fare chiarezza sulle basi di questa disciplina e imparare a conoscere i percorsi più adatti ai principianti. Ecco, quindi, tutto quello che c’è da sapere se siete alle vostre prime esperienze:

1. Che cos’è lo scialpinismo
Lo sci alpinismo è l’attività che consiste nel fare, con gli appositi sci ai piedi, escursioni su percorsi innevati, senza ricorrere agli impianti di risalita ma con l’uso delle pelli di foca, in mohair o altri materiali sintetici. Nella sua definizione classica viene inteso dunque come una disciplina che si svolge sulla neve fresca all’interno di ambienti montani e selvaggi, mentre nell’accezione sportiva può essere praticato su itinerari tracciati all’interno dei comprensori sciistici.

2. Dove iniziare
Una delle cose fondamentali da sapere per iniziare a praticare scialpinismo, riguarda i luoghi in cui svolgere le prime escursioni, soprattutto quando non si ha esperienza con gli sci. Per iniziare praticare lo sci alpinismo in sicurezza è assolutamente necessario non avventurarsi in sentieri sconosciuti o al di fuori delle piste controllate: è consigliabile ridurre ogni tipo di rischio rivolgendosi a persone esperte e qualificate, come le Guide Alpine, che sapranno condurvi sui tracciati più adatti alla vostra preparazione. In molte località sciistiche è permessa la risalita con le pelli anche accanto alle piste, così da imparare la tecnica e affrontare in sicurezza le prime escursioni.

3. Che attrezzatura serve
Altro punto fondamentale per iniziare a praticare le escursioni con gli sci in alta quota da principianti riguarda l’equipaggiamento. L’attrezzatura necessaria per lo sci alpinismo dovrà includere innanzitutto gli sci adatti, più leggeri e larghi dei modelli da pista, dotati di appositi attacchi e pelli che consentono lo scivolamento degli sci in avanti e mai all’indietro. A questi si aggiungono i bastoncini telescopici, il casco omologato, gli occhiali da sole e ovviamente la dotazione di sicurezza, composta da ARTVA, pala e sonda per la ricerca in caso di valanghe.

cosa sapere per iniziare scialpinismo

4. Come vestirsi
Lo zaino per le vostre prime escursioni dovrà essere stabile e poco ingombrante, ma abbastanza capiente da accogliere il necessario per affrontare le uscite di scialpinismo in sicurezza. Evitate quindi giacche e pantaloni troppo pesanti, così come le tute da sci. Meglio puntare a pochi ma essenziali capi tecnici e vestirsi a strati in base alle condizioni atmosferiche. Assolutamente consigliato è mettere nello zaino dunque indumenti termici, traspiranti e caldi, per proteggersi da vento e pioggia, ricordandosi di portare con sé almeno una maglia di ricambio, guanti leggeri, cappello e scaldacollo per gli sbalzi termici, oltre ad un paio di calzini tecnici e copripantaloni in caso di temperature particolarmente rigide.

5. Quali itinerari scegliere
Scegliere gli itinerari facili di sci alpinismo non è sempre semplice quando si è principianti: i percorsi in cui praticare le escursioni sulla neve sono numerosi e dislocati nei luoghi più suggestivi in tutta Italia, dal Piemonte alla Val d’Aosta fino alle località sciistiche più rinomate, come quelle del Trentino.
Se siete alle prime armi, però, è meglio essere prudenti e non lasciarsi condizionare dalla bellezza dei paesaggi nella scelta degli itinerari per le vostre prime escursioni. Fate riferimento, piuttosto, alle sigle come MS, BS o OS, che indicano i percorsi adatti rispettivamente ai medi, buoni o ottimi sciatori. Qualora non trovaste queste indicazioni potrete informarvi presso le singole località per conoscere percorsi e orari autorizzati o consultare le guide alpine sui tracciati più semplici per principianti.