Skip navigation links

Come scegliere una MTB

Amanti delle due ruote, se avete deciso di avvicinarvi all’offroad e non sapete come scegliere una MTB, questo post è stato scritto per voi. Abbiamo chiesto a Elena Martinello, ambassador di Garmin Bike Lab, di darci qualche dritta.

Ci sono molti motivi per scegliere una MTB. Spesso si arriva all’offroad dopo anni di ciclismo su strada, per provare a pedalare in un ambiente diverso, un po’ come capita ai runner che, dopo anni di asfalto, decidono di passare ai trail. A volte invece ci si arriva da neofiti delle due ruote, spinti solo dalla voglia di un’esperienza a contatto con la natura, tra sentieri e sterrati, lontani dal traffico. In entrambi i casi, può essere utile sapere come orientarsi per scegliere una una MTB per vivere un’esperienza unica e adatta alle vostre esigenze di ciclista.

Quale bici da MTB scegliere per iniziare?

Prima di scegliere una MTB è importante schiarirvi le idee su quale modello di mountain bike orientarvi. Chiedetevi dunque:

  • Che utilizzo ne farò?
  • Su quali percorsi pedalerò?
  • Farò anche qualche gara?

Se non siete molto pratici con radici, sassi, terreni sconnessi – e magari bagnati – sono molte le cose da sapere e le scelte da fare per iniziare con la MTB. Il consiglio è di avvicinarvi al mondo della mountain bike scegliendo una bici da MTB della taglia corretta e, se usata, in buone condizioni. Prima di scegliere una MTB definitiva potreste pensare di affittarne una, per capir meglio che tipo di mountain bike fa al caso. Oppure, ancora, potreste approfittare dei numerosi eventi promozionali, organizzati dalle case produttrici, per testare gratuitamente diversi modelli di biciclette.

come scegliere una mtb
Prima di scegliere la MTB definitiva potete affittarne alcune da testare

MTB full o front?

Per chi è del mestiere, è normale classificare una MTB con i termini front o full. Il primo si riferisce a una bicicletta ammortizzata solamente nella parte anteriore (forcella) il secondo, invece, indica una MTB dotata di ammortizzazione anche nella parte posteriore.

Scegliere una MTB full suspension vi agevolerà fin da subito su ogni tipo di terreno che andrete ad affrontare, vi faciliterà nei tratti più insidiosi, riducendo le vibrazioni alla schiena. La MTB full è perfetta per voi se amate la montagna e le lunghe escursioni zaino in spalla, alla scoperta di nuovi percorsi.

MTB full suspension
MTB full, ammortizzata sia davanti che dietro

Se invece il vostro intento è pedalare sugli argini dei fiumi o su semplici sterrate, in situazioni in cui, cioè, il terreno non presenta particolari insidie, allora una bici front è sicuramente la MTB più indicata.

MTB front
MTB front, ammortizzata solo nella parte anteriore

Ruote da 27,5” o 29”?

Altro grande dilemma quando ci si trova a dover scegliere una MTB sono le dimensioni delle ruote. Una mountain bike con ruote da 27,5” è un modello di ultima generazione e, sicuramente, ha caratteristiche adatte per chi sta iniziando. La scelta di una MTB con ruote da 29” è decisamente più indicata per chi cerca una maggiore stabilità, perché permettono di superare tratti sconnessi con maggiore facilità, sia in salita che in discesa. È anche una soluzione particolarmente per chi è molto alto.

MTB classica o e-MTB?

Se avete poco tempo per allenarvi, ma non volete rinunciare a trascorre del tempo all’aria aperta, potete scegliere una e-MTB, ovvero una MTB elettrica. Le regole per scegliere quella adatta a voi sono le stesse di un mountain bike muscolare, quindi non vi resta che capire come e per cosa avete intenzione di utilizzarla. Chi prova un e-bike, di solito scopre un nuovo modo di pedalare e divertirsi in bicicletta. Non dovrete più sfinirvi per stare al passo dei vostri amici più allenati e potrete andare alla scoperta di nuovi percorsi senza il timore di sbagliare strada: tornare indietro, magari scalando una salita, non sarà più così faticoso.

meglio una eMTB
Con una e-MTB preservate energie e allungate le uscite

Soprattutto se potrete contare sulle funzioni del nuovo Garmin Edge 530, il ciclocomputer pensato appositamente per il mondo MTB. La funzione ClimbPro, ad esempio, saprà indicarvi pendenza e salita rimanenti durante una scalata, così avrete un’indicazione precisa di come gestire lo sforzo per la salita rimanente. Grazie alle mappe Garmin Cycle e TrailForks precaricate potrete ricalcolare la rotta e tornare al punto di partenza se vi troverete fuori percorso, oppure impostare nuovi itinerari, divisi per difficoltà, scegliendo tra quelli i più battuti e popolari. Insomma, il 530 ha tutto, ma proprio tutto quello che potreste chiedere ad un GPS per MTB.

Un buon corso di guida MTB, in ogni caso, vi aiuterà ad apprendere la tecnica per manovrare al meglio la bici e divertirvi, affrontando senza timore ogni tipo di terreno.

E se siete già esperti MTBikers?

Se siete già esperti di offroad, scegliere una MTB per voi sarà più semplice e vi potrete sbizzarrire scendendo nei dettagli:

  • Quale disciplina MTB praticate?
  • Telaio in alluminio o in carbonio?
  • Pedali a sgancio rapido o flat?
  • Tipo di sospensioni?
  • Che pneumatici scegliere in base al terreno?

Che siate principianti o esperti, c’è comunque una regola che è uguale per tutti: casco sempre in testa e ben allacciato. La sicurezza viene sempre prima di tutto!

Condividi