Tutti i benefici del nuoto

I benefici del nuoto sono davvero tantissimi e molto diversi. Forse per questo ci sentiamo ripetere spesso che il nuoto è uno sport completo. Sicuramente è un ottimo allenamento, forse non è l’unico, ma sicuramente il nuoto coinvolge diversi gruppi muscolari e, in più, allena il sistema cardiovascolare e quello respiratorio.
Il miglioramento del tono muscolare, l’aumento della resistenza, il consumo di calorie, la capacità di allentare le tensioni. I benefici del nuoto si ripercuoto dunque su molti aspetti del nostro benessere, fisici ma non solo.

I benefici del nuoto sul tono muscolare

Il nuoto coinvolge numerosi gruppi muscolari. Alcuni più di altri a seconda dello stile di nuoto (libero, rana, dorso, farfalla) ma, in generale, il corpo è chiamato ad attivarsi dalla testa ai piedi. La parte alta (braccia, spalle, schiena) è sicuramente quella più sollecitata ma il nuoto coinvolge anche la muscolatura delle gambe, i glutei e, ovviamente il core, che grazie agli addominali permette di stabilizzare il corpo in acqua durante il movimento.

Ovviamente nel nuoto il lavoro muscolare non è fatto di potenza, non genererà ipertrofia ma, lavorando sullo sforzo e sulla resistenza contribuirà a rendere la muscolatura più efficiente e reattiva. Per questo motivo il nuoto è una disciplina particolarmente indicata nei periodi di recupero e riabilitazione, perché lavorando in acqua si riduce l’impatto sulle articolazioni. Oppure come cross training, un allenamento cardio da alternare ad altri sport come la bici, la corsa o da abbinare, ad esempio, alle attività fitness e agli allenamenti in palestra.

I benefici aerobici

Anche se, analizzando la frequenza cardiaca, può non sembrare, il nuoto è un allenamento aerobico molto efficace. Durante una corsa o una pedalata in salita, il cuore raggiunge sicuramente picchi più elevati di frequenza. Il nuoto, però, lavora sulla resistenza, su uno sforzo che in linea di massima, è costante e di media intensità. Inoltre il nuoto sfrutta le caratteristiche dell’ambiente in cui si pratica, cioè l’acqua.

Nuotando, quindi, lo sforzo è sì muscolare ma anche – e principalmente – aerobico, come potrete verificare facilmente dotandovi di un orologio Garmin per il nuoto. Questo si traduce in benefici a livello del sistema cardiovascolare (anche la circolazione ne trarrà beneficio) e del consumo di calorie. Un’ora in piscina può farvi bruciare fino a 500-600 calorie. Ecco perché il nuoto è molto utile anche per chi desidera perdere peso e tornare in forma. A fronte di una maggiore massa muscolare, inoltre, il nuoto vi aiuterà ad aumentare il metabolismo basale e quindi a bruciare più calorie. Naturalmente, se perdere peso è il vostro obiettivo, ai benefici del nuoto dovrete abbinare una corretta alimentazione.

il nuoto fa bene
Nuotare fa bene sotto diversi aspetti

I benefici psicologici del nuoto

I benefici del nuoto si apprezzano a livello psicologico, oltre che fisico. Prima di tutto, così come ogni sport di resistenza, il nuoto stimola la produzione di endorfine, sostanze che aiutano a migliorare l’umore e concorrono a una sensazione di benessere generale. L’acqua, inoltre, è un elemento che per le sue caratteristiche riduce lo stress e induce uno stato di relax: il galleggiamento e temperatura distendono muscoli e tensioni, nuotare sott’acqua ci isola dall’esterno e ci riconcilia con i nostri pensieri, mentre la ritmicità dei rumori dell’acqua aiuta sia il rilassamento che la concentrazione.

Un consiglio sempre valido: prima di tuffarvi in piscina e dare il via ai vostri allenamenti di nuoto, chiedete un parere al vostro medico e sottoponetevi ad una visita medico-sportiva. Se è vero che i benefici del nuoto sono tanti, è vero anche che in presenza di alcune patologie non è lo sport più indicato.