Italia | Italy
Skip navigation links
Spedizione gratuita su tutti gli ordini superiori a € 30.

Luci per bici: il kit completo per la tua sicurezza

Le luci per la bici sono un elemento indispensabile per la sicurezza di chi pedala. Quindi, amici ciclisti, ecco tutto quello che dovreste sapere su come rendervi visibili in strada e gli strumenti innovativi che Garmin vi mette a disposizione. La vostra sicurezza viene prima di tutto.

Luci per la bici e Codice della strada

Strano ma vero: secondo il Codice della Strada il casco, per i ciclisti, non è obbligatorio (voi però indossatelo sempre!) ma le luci per bicicletta invece, sì.

A meno che non siate impegnati in una gara sportiva, le luci per bici devono sempre essere presenti e funzionanti; vanno accese mezz’ora prima del tramonto e mezz’ora dopo il sorgere del sole, e comunque in tutte le condizioni di scarsa visibilità, come quando c’è la nebbia, ad esempio.

Noi vi consigliamo, però, di accenderle anche di giorno. Passando infatti da una condizione di luce a una d’ombra (entrando in un bosco, o in una galleria, ad esempio), o viceversa, gli automobilisti potrebbero impiegare qualche secondo per adattare la vista e mettere a fuoco la strada, oppure potrebbero restare abbagliati. Con le luci sempre accese, i veicoli alle vostre spalle non avranno difficoltà a distinguervi immediatamente.

kit luci per bici anteriori e posteriori

È sempre il Codice della Strada, poi, a stabilire che le luci per la bici siano bianche o gialle, se anteriori, rosse se posteriori. Sistemi catarifrangenti inoltre devono essere posizionati sui pedali e sulle ruote.

L’infrazione alle norme del Codice della strada non comporta solo una sanzione ma anche un rischio per sé e per gli altri: usate le luci per pedalare in sicurezza, non solo per evitare una multa.

A cosa servono le luci per la bici

Le luci della bici hanno due funzioni: vedere e farsi vedere. Da una parte, infatti, servono (quelle anteriori) a voi ciclisti per illuminare la strada che state percorrendo ed eventuali ostacoli da riconoscere ed evitare; dall’altra servono (e stiamo parlando di quelle posteriori) a rendervi visibili agli altri utenti della strada, primi fra tutti gli automobilisti.

In poche parole: le luci per la bici servono a farvi pedalare in sicurezza. Le luci per bici più moderne sono a LED e potete scegliere se attivarle in modalità fissa (consigliata per le luci anteriori e, in generale quando c’è poca luce) o intermittente / lampeggiante (adatta alle luci posteriori, e principalmente durante il giorno).

Garmin Varia: il kit di luci per bici per la vostra sicurezza

Con la sicurezza non si scherza. Per questo Garmin ha pensato ad un kit di luci per la bici innovativo, smart e altamente funzionale, composto da Varia RTL510, il bikeradar che rileva i veicoli in avvicinamento, e il fanale anteriore smart Varia UT800.

Il Garmin Varia UT800 non è un semplice fanale. È una luce smart adatta per tutte le tipologie di ciclisti – mountain bikers, urban e racer – che si può applicare direttamente sul casco oppure fissare al manubrio tramite la staffa in dotazione.

luci per bici led potenti
Luce led anteriore Varia UT800

Funziona sia in autonomia, come un semplice ma potente fanale anteriore, oppure, se associato ad un Edge o uno sportwatch compatibile dotato di sensore ambientale della luminosità, Varia UT800 si accende automaticamente con il buio e regola l’intensità del fascio luminoso in proporzione alla velocità rilevata dal GPS del vostro Garmin associato. Varia UT 800 proietta fino a 800 lumen e di giorno è visibile fino a 1,6 km.

Anche il bikeradar Garmin Varia RTL510 non è una semplice luce led posteriore: è un dispositivo importantissimo per la vostra sicurezza.

Quante volte vi è capitato di trovare un ostacolo sulla strada, una buca ad esempio, e di essere costretti a spostarvi all’interno della carreggiata? In questi casi, se siete ciclisti prudenti, vi sarete preoccupati di controllare l’eventuale presenza di veicoli alle spalle, prima di spostarvi. Avete fatto bene, ma allo stesso tempo, avete messo a rischio la vostra sicurezza distogliendo lo sguardo dalla strada davanti a voi. Non solo: voltandovi per guardarvi le spalle, vi sarete necessariamente un po’ sbilanciati.

luci per bici led
Garmin Varia RTL510

Tutto questo oggi si può evitare, grazie a Varia RTL510, il dispositivo in grado di segnalarvi l’avvicinamento di un veicolo (fino a 140 metri) tramite RDU o ciclocomputer Edge compatibile, con allarmi visivi e sonori.
Luce verde? Va tutto bene.
Luce gialla? Un veicolo si sta avvicinando.
Luce rossa? Fate attenzione: un veicolo si sta avvicinando ad alta velocità.

Allo stesso tempo, la luce LED posteriore (visibilità fino a 1,6 km e angolo di visuale di 220 gradi) aumenta la luminosità per rendervi più visibili agli occhi degli automobilisti.

Varia RTL510 è un bike radar e luce per bici ricaricabile: la batteria dura fino a 15 ore in modalità lampeggiante e fino a 6 ore in modalità fissa.

La sicurezza passa anche dalle luci

La sicurezza non è un optional. Non lo è per i MTBbikers, per i ciclisti urbani, per chi usa la bici per andare al lavoro e nemmeno per i professionisti, dagli atleti del Team Bahrein come Vincenzo Nibali ad Alessandro Ballan, da Ivan Basso al triathleta Giulio Molinari.

luci per bici da corsa
Prova gratis e su strada il Varia RTL510. Vai in un Varia Test Center autorizzato

Qualche consiglio in più per la vostra sicurezza

Oltre alle luci, ricordate che per pedalare in sicurezza occorre:

  • Indossare sempre il casco
  • Rendersi visibili anche ricorrendo ad un abbigliamento adeguato (maglie e scarpe di colori sgargianti e vivaci, se non fosforescenti)
  • Evitare di pedalare in doppia fila, a meno che il traffico non consenta di farlo in tranquillità (strade larghe e poco frequentate), così come prescritto dal Codice della Strada
  • Prestare particolare attenzione nelle curve, in discesa, e ai cambi di traiettoria.

Condividi