Garmin Running Dinamic Pod: dimmi come corri e ti dirò come migliorare

Avete già deciso quale sarà la vostra prossima sfida? Una 10km? Una mezza maratona? Migliorare il personale? Qualunque sia l’obiettivo, per ottimizzare gli allenamenti e migliorare la tecnica di corsa vi sarà utile avere un cardiofrequenzimetro e qualche dato sulle vostre dinamiche di corsa. E’ facile: stanno tutti nei 12 grammi di un Garmin Running Dynamic Pod.

Le dinamiche di corsa con Garmin Running Dynamic Pod

Avete capito bene. Vi bastano 12 grammi per avere a disposizione l’analisi delle vostre dinamiche di corsa, ovvero:

Fino ad oggi potevate farlo solo indossando una fascia cardio HRM-Run o HRM-Tri. Ora invece, grazie al Running Dynamic Pod, il rilevatore delle dinamiche di corsa della categoria “peso piuma”, avete una possibilità in più.

Vi sarà particolarmente utile se siete tra i fortunati possessori di uno dei nuovi dispositivi Garmin dotati di tecnologia di rilevamento cardio dal polso o se volete un’alternativa alla fascia cardio HRM-Run e HRM-Tri che, soprattutto quando inizia a fare caldo, può risultare poco pratica.

dinamiche di corsa

Garmin Running Dynamic Pod è un piccolo dispositivo a clip, da applicare, verso l’esterno, all’elastico posteriore dei vostri pantaloncini da corsa. Si attiverà automaticamente al movimento, collegandosi tramite Bluetooth al vostro dispositivo Garmin compatibile che, contemporaneamente, rileverà la vostra frequenza cardiaca.

In questo modo avrete tutti i dati sotto controllo senza più dover ricorrere alla fascia cardio. Running Dynamic Pod è talmente piccolo e leggero che non vi accorgerete nemmeno di averlo con voi. Non temete, però, non correte il rischio di dimenticarlo: quando avrete finito l’allenamento, ci penserà il vostro Garmin a ricordarvi di… non metterlo in lavatrice!