Italia | Italy
Skip navigation links

Alla LUT con fēnix 5 Plus, l’orologio per ultra trail

Prima uscita ufficiale dell’orologio per ultra trail fēnix 5 Plusad un evento sportivo. Si tratta della Lavaredo Ultra Trail, la famosa corsa nel cuore delle Dolomiti e inserita dal nostro Francesco Fazio tra le 5 ultra trail più belle d’Italia.

Partenza e rientro a Cortina D’ampezzo, 120 km  e 5800 metri di dislivello.  Centinaia di lampade frontali in partenza da Corso italia venerdì alle 23.00, abbracceranno i luoghi più belli delle Dolomiti: il Cristallo, le Tofane, le Cinque Torri e naturalmente le Tre Cime di Lavaredo. Un lungo viaggio a piedi che vede impegnati grandi campioni – capaci di tagliare il traguardo in 12 ore – e semplici appassionati che arrivano a Cortina entro le 30 ore di tempo massimo.

Orologio ultra trail: fēnix 5 Plus

Per affrontare un’ultra trail come la LUT è fondamentale avere alle spalle un ottimo allenamento, bisogna conoscere perfettamente il proprio corpo, i suoi limiti e serve moltissimo lavoro di testa. Ma non solo.
Sapere in ogni momento la propria posizione, i tempi, la distanza percorsa, quella rimanente, le salite, i dislivelli da affrontare e i propri parametri corporei aiuta ad affrontare la corsa con maggior consapevolezza e vi offre sicuramente un aiuto per la pianificazione dello sforzo e la scelta della strategia di gara.

orologio trail running fenix 5 plus

Lo smartwatch GPS Garmin fēnix 5 Plus è il prodotto perfetto per il multisport e, soprattutto, per affrontare le gare di ultra trail: cartografia, modalità UltraTrac per estendere l’autonomia, grande resistenza, misurazioni fisiologiche, funzioni di allenamento e alta affidabilità del ricevitore satellitare e dei sensori ABC: altimetro, barometro e bussola.

Con fēnix 5 Plus, le funzioni dedicate alla corsa in montagna si arricchiscono con la presenza di una mappa topografica precaricata e della funzione ClimbPro. La funzione ClimbPro è stata pensata proprio per i trail runner (soprattutto gli atleti che si cimentano nelle lunghe distanze) e permette di visualizzare l’ascesa residua del percorso: un modo efficace per dosare le energie e gestire la strategia durante la gara.

Alla ricerca della prestazione, ma occhio alla sicurezza

La corsa in montagna e le ultra trail sono attività che si svolgono in autonomia e, spesso, in totale solitudine. Ma cosa fareste se vi capitasse un infortunio, un’emergenza e non potreste chiamare nessuno perché il vostro smartphone non ha copertura telefonica? Oltre al fenix 5 Plus potete portare con voi un dispositivo Garmin in grado di comunicare tramite GPS: un comunicatore satellitare con tecnologia inReach.

Piccoli e leggeri, da applicare al vostro backpack, questi strumenti vi permettono di comunicare con chiunque, da ogni punto del globo, grazie alla rete satellitare Iridium. Nel caso doveste avere necessità di richiedere soccorso, inReach Mini o GPSMAP 66i possono inviare un messaggio di SOS con la vostra posizione attivare immediatamente le squadre di recupero grazie al centro internazionale di gestione emergenze GEOS.

Condividi