Italia | Italy
Skip navigation links
Spedizione gratuita su tutti gli ordini superiori a € 30.

Donne e running: un motivo in più per correre con Garmin (anzi, tre!)

C’è sempre un buon motivo per correre con un cardiofrequenzimetro Garmin. Se siete donne anche qualcuno in più. Da oggi, infatti, sono finalmente disponibili sui vostri dispositivi due funzioni che sicuramente vi torneranno utili: l’Incident Detection e il monitoraggio del ciclo mestruale.

Un sistema di sicurezza sempre al vostro polso

garmin forerunner 45 assistenza

All’interno del progetto #corrodonna, vi abbiamo già parlato di quanto sia importante, per le donne che corrono da sole, avere a disposizione un sistema di allarme. Vi abbiamo dato alcuni consigli pratici per correre in sicurezza (e vi raccomandiamo di tenerli sempre a mente); l’Incident Detection, tuttavia, è una tutela in più.

Correte tranquille, anche da sole. In caso di necessità (che sia anche, banalmente, una storta che vi obbliga ad interrompere l’allenamento e a tornare a casa), vi basterà premere un tasto per inviare una richiesta di aiuto ai vostri contatti che, con il messaggio, riceveranno in tempo reale, le coordinate della vostra posizione e potranno venire a prendervi.

E se è vero che i pericoli possono esserci per tutti, runner uomini compresi, è vero anche che per una donna poter contare su un sistema di allarme è particolarmente importante.

Correre al femminile: il monitoraggio del ciclo mestruale

Se siete tra le fortunate runner che già possiedono un Garmin, vi sarete accorte di una nuova voce comparsa all’interno del menu del vostro account Garmin Connect e Garmin Connect Mobile, quella di monitoraggio del ciclo mestruale.

Una funzione particolarmente utile, pensata dalle donne per le donne. Utilizzarla è semplicissimo: inserite i vostri dati, compresi la data di inizio dell’ultima mestruazione, la durata del ciclo e la sua regolarità (anche se il ciclo è irregolare, assente o se siete prossime alla menopausa) e avrete sempre a disposizione le informazioni che vi servono per organizzare la quotidianità.

A disposizione avrete, ad esempio, un calendario che vi indica, mese per mese, le previsioni del prossimo ciclo, l’ovulazione, i giorni fertili e quelli in cui, invece, le probabilità di una gravidanza sono più ridotte. Per ogni ciclo potrete registrare i vostri sintomi (come acne, aumento di peso, crampi, mal di testa o di schiena), l’umore, l’attività sessuale e perfino il desiderio.

Se lo desiderate, Garmin vi avviserà con un allert direttamente sul vostro dispositivo dell’avvicinarsi del ciclo o del periodo fertile, e vi ricorderà di registrarlo, così da rendere più preciso il monitoraggio per i mesi successivi.

In base alle diverse fasi poi – l’inizio del ciclo, la fase follicolare, il periodo fertile e la fase luteale –il vostro Garmin vi fornirà qualche consiglio pratico su sport e alimentazione. Ad esempio, lo sapevate che durante il periodo fertile è meglio assumere un maggior quantitativo di proteine? O che, nella fase luteale, i livelli di serotonina diminuiscono? Ecco spiegato perché durante questo intervallo aumenta il desiderio di cioccolata e carboidrati. Un consiglio? Se carboidrato deve essere, almeno cercate di preferire quelli complessi.

La previsione del ciclo, poi, vi sarà utile per organizzare i vostri allenamenti e le uscite. Se il primo giorno di ciclo è molto doloroso, meglio aspettare un paio di giorni prima di dedicarsi agli allenamenti di qualità. Siete nella fase della voglia di dolci? Avrete la scusa buona per aumentare i km e smaltire le calorie in eccesso!

Insomma, uno strumento in più per monitorare la vostra salute e le reazioni del vostro corpo.

Correre al femminile: anche l’occhio vuole la sua parte

rilevamento del ciclo mestruale

I nuovi cardiofrequenzimetri Garmin della serie Forerunner sono prima di tutto pensati per affiancarvi in gara e negli allenamenti. Negli ultimi anni, però, i modelli si sono talmente evoluti anche nel design da diventare compagni perfetti per tutta la giornata. Per le donne, in particolare, sono disponibili modelli dalle dimensioni ridotte, che si adattano meglio ai polsi più piccoli, e i cinturini colorati nelle tinte moda.

Siamo sicuri che nel vostro armadio troverete senza troppa fatica un pantaloncino in tinta! E allora, armatevi di Garmin e partite. Buona corsa ragazze!

Condividi