I benefici del Trail Running e della corsa in montagna

Se non avete mai provato a correre in montagna, è il momento di iniziare. Sapevate che il running ad alta quota offre tantissimi vantaggi? Non soltanto per il corpo ma anche per la mente, tanto da regalare sorprese inimmaginabili anche a chi è un fedelissimo dell’asfalto.

I benefici della corsa sono ormai noti per lo più a tutti, ma allenarsi in mezzo alla natura sicuramente può rendere ancora più entusiasmante l’esperienza a qualsiasi podista, dai principianti agli esperti trailer. Scopriamo insieme quali sono i 5 benefici del trail running che vi spingeranno ad abbandonare i percorsi abituali per avventurarvi in alta quota.

I 5 Benefici della Corsa in Montagna

Correre in montagna aiuta a liberare la mente e a rigenerare il corpo, per questo oggi sempre più runners scelgono di praticare gli allenamenti di trail running in alta quota.

Anche chi non ha nessuna esperienza di corsa in montagna può sperimentare tantissimi benefici, tra questi ne vogliamo segnalare almeno 5, dai vantaggi propriamente fisici a quelli che coinvolgono la psiche:

1. È un ottimo antistress
Correre in montagna permette di allontanarsi dalla routine e vivere la propria passione in totale relax, rompendo la monotonia: una vera pausa rigenerante che vi consentirà di fuggire dal ritmo frenetico della città e da smog e inquinamento per respirare a pieni polmoni.

2. Offre il contatto con la natura
Aria fresca e paesaggi incontaminati sono sicuramente dei validi motivi per dedicarsi al trail o sky running: non si tratta più di semplice attività sportiva, ma di stimolare i muscoli e nutrire al tempo stesso la vista. Correre a contatto con la natura vi consentirà di trovare gli stimoli giusti per allenarvi nel migliore dei modi, aiutandovi persino a migliorare le prestazioni.

3. Permette di bruciare più calorie
Uno dei benefici fisici più apprezzati del trail running soprattutto da chi cerca di dimagrire riguarda il dispendio energetico: ad alta quota si incontrano dislivelli importanti, salite e discese anche piuttosto impegnative, con il vantaggio di poter bruciare più calorie rispetto ad un allenamento in pianura. Con un cardiofrequenzimetro al polso o una fascia toracica potrete tenere sotto controllo la frequenza cardiaca e impostare nel modo giusto gli allenamenti, così da programmare e monitorare il dispendio calorico: i running watch di Garmin, dotati di GPS e adatti per atleti amatoriali e professionisti, forniscono infatti tutte le informazioni necessarie durante le uscite, mostrandovi i dati e le statistiche di ogni allenamento e avvisandovi quando è ora di integrare calorie o liquidi.

Monitora i tuoi obiettivi con i GPS Garmin per il trail running

4. Fa bene a cuore e polmoni
L’aria pulita fa bene certamente anche ai nostri polmoni, soprattutto quando ci si trova ad altitudini importanti: ne giova dunque non solo l’apparato respiratorio ma ovviamente anche quello cardiocircolatorio, che potrà lavorare al meglio, senza assorbire le sostanze inquinanti emesse dallo smog cittadino.

5. Tonifica la muscolatura
Allenarsi in altura tonifica i muscoli, coinvolgendo glutei, braccia e gambe, favorisce inoltre una buona elasticità. La perfetta sincronia che avviene durante gli allenamenti ad alta quota per permettere al corpo di affrontare al meglio salite e discese consente di sviluppare forza e potenza, insomma una vera palestra naturale!

benefici della corsa in montagna

Se dopo anni di corsa su strada i soliti allenamenti vi stanno stretti è giunta l’ora di cambiare scenari: in mezzo alla natura ritroverete la voglia di affrontare anche gli allenamenti più impegnativi con la giusta carica, per poi scoprirne tutti i benefici anche quando riprenderete le uscite sull’asfalto.

Non c’è tempo da perdere, è ora di sperimentare il piacere della corsa in montagna: zaino in spalla, GPS al polso e si parte!

Sfrutta i vantaggi della corsa in montagna con i GPS Garmin