5 buoni motivi per viaggiare con il nuovo zūmo XT

La grande famiglia dei navigatori per moto Garmin zūmo si allarga. Nasce zūmo XT, garanzia di qualità e affidabilità, così come tutti i suoi predecessori nel panorama dei sistemi GPS per moto, ma con alcune novità molto interessanti.

Cosa potevamo chiedere di più a un dispositivo già tra i più tecnologicamente avanzati sul mercato, affidabile e robusto? Beh, oltre al fatto che è un Garmin, ci sono almeno 5 buoni motivi per montare il nuovo zūmo XT sul manubrio della vostra moto.

1. Leggibilità e uso dello schermo

Facilità d’uso, leggibilità dello schermo e usabilità senza compromessi. Il nuovo schermo cap-touch è più ampio (5,5″), più luminoso, ad alta definizione e a doppio orientamento. Perfettamente leggibile sotto i raggi diretti del sole e utilizzabile anche con i guanti. È progettato per resistere a tutte le condizioni atmosferiche, a temperature estreme e alle vibrazioni più violente.

2. Robustezza e impermeabilità

Il nuovo zūmo XT è dotato di una struttura impermeabile. Resiste agli spruzzi di carburante e all’esposizione ai raggi ultravioletti, inoltre lo abbiamo dotato di una funzione che permette di tenere nota di tutte le manutenzioni periodiche della vostra moto, come il cambio filtri e il controllo della pressione degli pneumatici. Così robusto e impermeabile, sarà il compagno ideale sulle strade asfaltate. E non solo.

3. Mappe stradali e offroad

Nel corso degli anni, Garmin ha messo a disposizione dei motociclisti appassionati di offroad, dei dispositivi appositamente pensati per il fuoristrada, come il GPSMAP 276Cx e la serie Montana. Il nuovo zūmo XT, però, seppur nato per la strada (mappa Europa completa), saprà seguirvi in ogni avventura grazie alla mappa topografica TopoActive Europe precaricata con accesso gratuito e illimitato alle immagini satellitari BirdsEye (scaricabili direttamente sul vostro zūmo XT tramite wi-fi).

La TopoActive Europe non vi basta? Potrete affidarvi a TrekMap Italia v5 PRO, a una qualsiasi delle mappe topografiche PRO di Garmin o potrete utilizzare le vostre mappe raster dopo averle digitalizzate con il servizio gratuito Custom Maps.

Potrete contare su recensioni TripAdvisor, punti di interesse iOverlander e contenuti Foursquare precaricati con milioni di nuovi POI. Godetevi l’avventura in libertà utilizzando le funzioni Round Trip (per calcolare gli itinerari), Tracback (per tornare al punto di partenza ripercorrendo il vostro itinerario in senso contrario) e Adventurous Routing (per avventurarvi alla scoperta di strade panoramiche e sentieri più impegnativi).

4. Registrazione e gestione delle tracce

Il nuovo zūmo XT è dotato di un registratore di tracce con cui potrete registrare il vostro percorso, salvarlo e poi condividerlo con gli amici. Oppure tenerne memoria per le prossime uscite. Tracce, percorsi e waypoint sono facilmente gestibili dal vostro zūmo XT, ma anche da smartphone e computer, utilizzando la app Garmin Explore, lo strumento per lo storage sul cloud di tutti i vostri dati e percorsi. Potete creare nuovi percorsi e organizzare in raccolte i vostri itinerari per averli a disposizione in ogni momento, pronti per essere sincronizzati con zūmo XT.

zumo xt e app garmin explore gpx
Tramite l’app Garmin Explore potete gestire i vostri itinerari e percorsi

5. Sicurezza, sempre

Ultima – ma non ultima – novità in casa zūmo, è la compatibilità del nuovo zūmo XT con Garmin inReach, il nostro dispositivo per la sicurezza che permette di comunicare tramite la rete satellitare Iridium con chiunque, in ogni momento e da qualunque logo del mondo.

Associando zūmo XT e inReach, anche in assenza di rete cellulare, potrete restare in contatto con chi vi aspetta a casa, condividere con loro la vostra posizione e, in caso di emergenza, attivare una richiesta di soccorso premendo semplicemente un pulsante. In questo caso, oltre ad allertare il centro soccorsi internazionale GEOS, inReach avviserà immediatamente i contatti predefiniti con un SMS, condividendo la vostra ultima posizione rilevata.

Inoltre, così come i suoi predecessori, zūmo XT vi avvisa dell’approssimarsi di curve a gomito, scuole e passaggi a livello. E tramite il modulo vivavoce Bluetooth, vi permette di effettuare e ricevere chiamate durante la guida, effettuare ricerche dei punti di interesse e ricevere le indicazioni di navigazione senza mai distogliere l’attenzione dalla strada e dalla guida.