BirdsEye 2.0, la nuova versione di mappe satellitari per i vostri Garmin

La navigazione su immagini satellitari ha rivoluzionato il modo di vivere l’outdoor da diversi anni, ossia da quando abbiamo per la prima volta introdotto questo nuova opzione cartografica sui nostri portatili GPS tramite l’abbonamento BirdsEye. Si tratta di foto satellitari realizzate dall’azienda leader nel settore, l’americana Digital Globe, che forniscono un dettaglio incredibile anche in scale di zoom ridotte.

L’utilizzo di una mappa satellitare migliora notevolmente l’esperienza di navigazione, fornendo particolari che una mappa vettoriale (come ad esempio le mappe topografiche digitali), in alcuni casi, non è in grado offrire. Inoltre, in alcune zone del mondo, BirdsEye risulta l’unica alternativa per la navigazione, laddove non esiste una soluzione cartografica digitale soddisfacente.

Per chi conosce le caratteristiche di una mappa, BirdsEye è tecnicamente una mappa raster, un file in formato immagine, molto curato e privo di database per la navigazione. Ma se BirdEye viene utilizzata in combinazione con una mappa dettagliata vettoriale come TrekMap Italia V5 PRO, le potenzialità cartografiche aumentano esponenzialmente, poiché sarà possibile visualizzare il  dettaglio satellitare della BirdsEye e, al contempo, sfruttare le informazioni di navigazione e orientamento presenti nella mappa digitale vettoriale.

Da oggi BirdsEye migliora la sua definizione con l’aggiornamento alla versione 2.0, disponibile per tutti coloro che sottoscriveranno un nuovo abbonamento e per chi ne possiede già uno attivo. Tutto, sempre al costo di 25€ annuali. La lista dei portatili GPS compatibili con la tecnologia BirdsEye è piuttosto lunga e comprende sia i modelli più datati che i più recenti, come GPSMAP 66i e GPSMAP 64x.

Il rinnovamento grafico delle immagini satellitari BirdsEye è evidente; dispongono di una qualità ancora più incredibile, più nitida, più luminosa e più coerente con il territorio. BirdsEye è la vera rappresentazione a colori e in alta definizione dell’ambiente che vi circonda, in grado di regalare un’esperienza di navigazione unica.

Cosa cambia con la versione 2.0?

Già osservando le immagini a confronto salta subito all’occhio una netta differenza. Ma vediamo nel dettaglio quali sono stati i miglioramenti introdotti con BirdsEye 2.0 rispetto alla prima versione.

Frequenza refresh
Le immagini vengono ora catturate con maggiore frequenza e il processo di download è stato ottimizzato per renderlo più semplice e veloce.

Luminosità
Le immagini sono ancora più brillanti e con dettagli chiari, definiti e ad alta risoluzione fino alla distanza di un metro.

Mappe vettoriali
Permette l’utilizzo combinato di mappe vettoriali caricate sul proprio palmare (come ad esempio TOPO PRO, TopoActive o City Navigator) in modo da sfruttare gli attributi di navigazione di queste ultime, unendo l’esperienza di navigazione su immagini reali del territorio.

Trekking e camper
Aiuta gli escursionisti e camperisti a identificare in modo rapido sentieri, mulattiere e aree di servizio per camper.

Geocaching support
Consente ai geocachers di determinare il tipo di terreno attorno a una cache e di identificare le aree di gioco più vicine.

Vista aerea
Consente ai viaggiatori di visualizzare punti di interesse e di riferimento turistici da una vista aerea permettendo di rendere le escursioni memorabili e diminuendo il rischio di smarrimento.

Copertura mondiale
Le immagini mondiali sono scaricabili e disponibili per qualsiasi zona (il dettaglio può variare di regione in regione).