“The Bicycle Renaissance”, Garmin in mostra alla Triennale

Duecento anni di storia, 3mila imprese e 7mila addetti solo in Italia, mezzo di trasporto e prodotto sportivo, oggetto di design ad alto valore tecnologico. La bicicletta celebra alla Triennale di Milano il suo rinascimento con una mostra che mette in luce tutta la vitalità delle due ruote, strumento di mobilità per le città e le metropoli.
The Bicycle Renaissance, dal 2 marzo al 2 aprile alla Triennale di Milano, l’evoluzione delle due ruote.
In esposizione ci saranno anche i dispositivi Garmin.

Non ci saranno solo le biciclette esposte alla Triennale.
Parlare di due ruote significa parlare di passione, ma anche di sicurezza, affidabilità, tecnologia. E in questo Garmin ha fatto scuola, con i suoi dispositivi cyciling.
Ecco perché li troverete esposti in mostra, insieme a tutti gli oggetti che della bicicletta, in qualche modo, stanno facendo la storia.

Troverete, ad esempio, l’Edge 1030, l’ultimo nato in casa Garmin, dotato di nuove e innovative funzioni – Popularity Routing, Group Track, Live Track, Incident Detection – che permetteranno a voi e a chi vi aspetta a casa – di evitare rischi e vivere l’uscita in bici in tutta tranquillità.

Insieme all’Edge, il Varia Radar, Il primo sistema al mondo di radar per bici che vi avvisa dei veicoli in avvicinamento alle vostre spalle fino a una distanza di 140 metri e, grazie alla luce posteriore si illumina e lampeggia per avvisare i veicoli della presenza di un ciclista sul percorso.

E, ancora, le Varia Smart Bike Lights, le luci smart che, associate al vostro Edge, si regolano in base alle condizioni di illuminazione e alla velocità della bici per garantirvi la massima sicurezza.

Varia Vision

Infine il Varia Vision il sistema di mirroring che vi fornisce i dati della vostra pedalata provenienti dal dispositivo Garmin compatibile, direttamente sulla lente dell’occhiale: obiettivi, indicazioni di svolta, avvisi di veicoli in avvicinamento, ma anche frequenza cardiaca, potenza e velocità. Il tutto mantenendo sempre gli occhi sulla strada, per pedalare in sicurezza.

La sicurezza in strada, lo sapete, per noi viene prima di tutto.

In mostra troverete anche il nuovo Vector 3, il sensore di potenza senza pod, ancora più facile e universale da installare.

Infine, abbiamo voluto esporre anche il nostro fenix 5, che con le sue funzioni multisport vi permette di uscire in bici e registrare la vostra attività anche se avete dimenticato il vostro Edge.
Tutto quello che vi serve, è già al vostro polso.
Ovviamente abbiamo scelto di esporre quello con il cinturino giallo, il più visibile.

Tutti questi dispositivi, poi, dialogano tra di loro, in un sistema interconnesso che ha l’obiettivo di farvi vivere la bici al meglio e, prima di tutto, in sicurezza.

Se insomma le due ruote sono la vostra passione, non perdetevi la mostra della Triennale, curata da Paolo Manfredi (dal martedì alla domenica, 10:30-20:30, con ingresso libero).

E affidatevi con tranquillità ai dispositivi Garmin: funzionali, smart e interconnessi.

Condividi