Meglio uno Smartwatch o un Fitness Tracker?

Se siete alla ricerca di un dispositivo da polso tecnologico e funzionale da indossare durante gli allenamenti o nel tempo libero, di sicuro uno smartwatch o un fitness tracker rappresentano la scelta ideale. Ma qual è la differenza tra i due dispositivi?

Troppo spesso considerati come se fossero un unico accessorio, in realtà sono due orologi da polso molto diversi tra loro, seppur accomunati da innumerevoli caratteristiche e funzionalità. Vediamo nello specifico in che cosa si differenziano e come scegliere quelli più adatti alle vostre esigenze.

Qual è la differenza tra smartwatch e braccialetti fitness

In linea generale possiamo affermare che lo smartwatch si configura come un orologio da polso che include le funzionalità di activity tracking, ma è anche dotato di funzioni complete per svolgere attività sportive (sia al chiuso che all’aperto) e funzioni smart in grado di mantenervi connessi per accedere a mail, messaggi, notifiche in ogni momento della giornata.

I braccialetti fitness dal canto loro sono progettati principalmente per monitorare lo stato di salute in generale e registrare i parametri base legati alle attività quotidiane come i passi e le calorie bruciate, anche se non mancano di funzioni più avanzate e di connettività Bluetooth.

Prima di scegliere se è meglio acquistare uno smartwatch o un fitness tracker è necessario analizzare le caratteristiche per capire quale sia il modello più adeguato al vostro livello di fitness o allo stile di vita. Ecco le più importanti differenze tra le due categorie che vi aiuteranno a distinguerli e ad acquistare quello fa per voi:

Design e schermo
Se siete alla ricerca di un dispositivo da polso leggero e compatto l’activity tracker è quello che fa per voi. Si caratterizza per un design minimale che predilige la funzionalità e il comfort che si traduce in un bracciale, spesso in silicone, con un display dalle dimensioni contenute in grado di visualizzare informazioni legate all’esercizio sportivo e ai vostri parametri fisici.
Più simili a classici orologi, gli smartwatch per lo sport si caratterizzano per un design robusto e schermi più ampi, con una definizione più alta che permette di visualizzare un numero di informazioni maggiore legate all’attività fisica e ai parametri vitali. Entrambe le tipologie si prestano inoltre ad essere indossate quotidianamente, grazie a uno stile che si sposa con outfit che prediligono la praticità e la comodità.

Scopri lo stile e le funzionalità degli smartwatch Garmin

Durata della batteria
Sebbene entrambi i dispositivi offrano alte prestazioni nell’ambito dell’autonomia di carica, occorre dire che in generale i fitness tracker, avendo un numero minore di funzioni e uno schermo più piccolo, hanno una maggiore autonomia. Naturalmente si tratta di una valutazione che non tiene conto della tipologia di utilizzo, delle funzioni attive, della frequenza di utilizzo, tutti elementi che contribuiscono in maniera determinante sui cicli di ricarica. Garmin vívofit 4 è un’opzione adatta per chi non vuole mai ricaricare il suo wearable: integra due batterie a bottone SR43 che garantiscono un’autonomia fino ad 1 anno prima di essere sostituite.

Funzioni connesse
Si tratta di uno degli aspetti che maggiormente differenziano le due tipologie di dispositivo. Gli smartwatch, infatti, a differenza dei braccialetti fitness, hanno in generale ampia connettività, consentono di scaricare dati, memorizzare musica sul dispositivo, effettuare e ricevere chiamate ed effettuare pagamenti contactless.  Entrambe le categorie necessitano però di sincronizzare con lo smartphone e le relative app di supporto (nel nostro caso si tratta di Garmin Connect) i dati registrati dall’orologio per visualizzare in modo chiaro, con il supporto di grafici e tabelle, lo stato di salute e i miglioramenti.

differenze smartwatch o fitness tracker
Garmin epix

App e Sensori
Se vi interessa acquistare un orologio per il monitoraggio dello stato di salute e delle attività quotidiane entrambi i dispositivi sono la scelta giusta: dispongono di diversi sensori in grado di registrare ogni aspetto della vostra giornata e del riposo notturno. Invece, se praticate sport con costanza, avete l’obiettivo di migliorare le vostre performance e desiderate tenere traccia in modo preciso degli allenamenti, l’orologio ideale è certamente lo smartwatch. Oltre a fornirvi i parametri di salute principali, esattamente come il braccialetto fitness, dispone di un software più evoluto che prevede l’utilizzo di app specifiche per lo sport e di algoritmi per il monitoraggio di un maggior numero di parametri fisiologici come, ad esempio, il VO2max o le zone cardiache. In tal senso, gli smartwatch Garmin sono progettati per uno stile di vita attivo: grazie a più di 25 app precaricate per lo sport consentono di registrare tutti i tipi di attività, inoltre tramite l’app Garmin Connect vi aiutano a creare piani di allenamento adattivi per la corsa o workout personalizzati scegliendo tra oltre 1.400 esercizi.

Affidati agli activity tracker Garmin per monitorare il tuo stato di salute 24/7