La funzione PacePro per pianificare e seguire la strategia di gara

Chi utilizza gli orologi Garmin per la corsa sa bene di avere al proprio polso qualcosa di più che un semplice device per il monitoraggio della propria prestazione. Sono prodotti in grado di supportarvi per raggiungere i vostri obiettivi sportivi.

Funzioni per gli allenamenti running e le gare in pianura

Infatti, potete contare sulla possibilità di creare delle sessioni di training ad hoc o seguire un programma di allenamento Garmin Coach per caricare, direttamente sul vostro orologio, un piano di allenamento completo per una distanza specifica. I nostri sportwatch, tramite allarmi sonori o vibrazione, vi indicano il cambio di lavoro e vi informano se siete all’interno dei parametri di velocità, tempo o battito cardiaco, entro i quali è stata studiata la sessione di allenamento, per esempio un interval training.

Per la gara potete contare su funzioni che calcolano il passo medio da mantenere in base all’obiettivo che vi siete preposti. Volete correre una maratona in 3 ore e 40 minuti? Dovrete ovviamente tenere un passo medio di 5’10” al km. I prodotti Garmin non solo sono in grado di comunicarvi se il vostro passo corrente è in linea con il passo medio, ma anche quanto siete avanti o indietro rispetto a un virtual partner di gara. Una caratteristica utilissima per conoscere e mantenere la velocità idonea per arrivare al traguardo con i tempi che abbiamo fissato come obiettivo.

La gestione del passo su percorsi di montagna tramite la funzione PacePro™

Avere un riferimento di passo da mantenere è perfetto nel momento in cui corro in piano. Ma in presenza di salite e discese, risulta evidente che la vostra corsa dovrà necessariamente subire dei rallentamenti o delle accelerazioni: ecco la necessità di avere un dato del passo da seguire diviso per porzioni del percorso.

La funzione PacePro – insieme a ClimbPro e AutoClimb – è l’evoluzione che molti attendevano. E’ una funzione che supporta la vostra corsa in modo analitico e dinamico. Non si limita a mantenervi su un passo medio ma modifica la velocità-obiettivo in tempo reale, durante la gara, adattandosi alle diverse pendenze offerte dal percorso. Risulta molto utile non solo per le corse cittadine (che possono comunque offrire alcuni dislivelli) ma soprattutto in gare che prevedono dei sali e scendi impegnativi, come le gare di corsa in montagna.

PacePro lavora sulla base altimetrica del percorso che volete percorrere, sfruttando la mappa DEM (Digital Elevation Model) integrata nella serie fēnix 6 Pro e Sapphire. Potete dunque:

Potete creare un allenamento PacePro direttamente dal vostro fēnix 6 Pro e Sapphire, oppure carciare il traccia da Garmin Connect: qui di seguito le semplici istruzioni per lo scaricamento dall’App Garmin Connect Mobile.

Come creare una strategia di passo PacePro

Aprite l’applicazione di Garmin Connect (disponibile sia per Android che iOS) e selezionate, dal menu principale, Allenamento > Strategie Passo PacePro. Cliccando su Crea una strategia PacePro e, successivamente su Seleziona un percorso, si si aprirà una schermata da cui scegliere il percorso sul quale desiderate essere supportati dalla funzione PacePro. Potete scegliere un percorso che avete creato precedentemente oppure cercarlo nel database degli utenti di Garmin Connect. In questo caso scegliamo un percorso salvato e indichiamo il nostro obiettivo.

Ora, potete scegliere di dividere il vostro percorso in SPLIT, ossia le varie porzioni con indicazioni di passo differenti, in base al chilometro o in base al cambio di quota. Non solo. Potrete anche decidere, tramite il cursore Strategia andatura, se desiderate avere una prima parte di gara lenta per poi accelerare o viceversa. Tramite il cursore Sforzo in salita potete decidere, in base al vostro stato di forma, se ve la sentite di affrontare le salite a un passo più veloce in modo da avere un maggiore recupero nelle discese.

Una volta configurata la vostra gara con strategia PacePro, potete inviarla al vostro fēnix 6 per poi ritrovarla all’interno della sezione Allenamenti PacePro.

garmin pacepro percorso

Lettura della schermata PacePro

La schermata di PacePro è molto intuitiva. Il dato che vedete in alto con sfondo nero è il passo che dovreste mantenere nello split che state percorrendo. Il dato più grande è invece la vostra velocità corrente e la barra immediatamente sotto, vi mostra invece quanti metri mancano alla conclusione dello split. Il campo dato in basso si riferisce invece a come state performando rispetto all’obbiettivo della gara.

La funzione PacePro è l’innovazione che tutti i runner e trail runner stavano aspettando. Potete trovarla anche su Forerunner 945 e Forerunner 245 e 245 Music.