Italia | Italy
Skip navigation links

Conoscere il proprio acclimatamento nello sci alpinismo

Con il fēnix 5X Plus abbiamo introdotto, per la prima volta tra i wearable Garmin, il sensore di analisi della saturazione di ossigeno PulseOx. Ma perché è utile conoscere il livello dell’ossigeno nel sangue quando ci si sta allenando per lo sci alpinismo?

Per molti buoni motivi. Quali sono ce lo dice Massimo Massarini, medico sportivo e preparatore atletico che si sta impegnando nel nuovo progetto Skialp di Garmin Outdoor: seguire e coordinare gli allenamenti di sci alpinismo di un atleta non professionista in vista delle classiche di fine Aprile.

Perché conoscere la saturazione durante lo sci alpinismo

Conoscere la concentrazione di ossigeno nel sangue, può essere estremamente utile quando si affrontano attività in alta quota. Il normale livello di saturazione (o SpO2) in una persona adulta è pari a circa il  94-99%. Un livello di saturazione al di sotto del 90% non è invece accettabile per un periodo prolungato di tempo ed è un rischio che si corre quando ci si trova a svolgere attività in quota, in tempi più o meno brevi.

saturazione sangue sci alpinismo

Andando nel pratico, quando si prepara una gara di sci alpinismo che si svolge su un percorso tra i 1.700m ed i 4.200m, la funzione Pulse Ox risulta utile nelle fasi di preparazione alla gara. Fare quota. Come dicono gli atleti, indica lo svolgimento di allenamenti alle altitudini previste per la gara passando anche qualche notte in strutture sopra i 3.000 m. Tutto questo serve a favorire l’adattamento dell’organismo con un aumento dei globuli rossi e di emoglobina tali da ridurre gli effetti della quota sulla prestazione.

Se l’allenamento e l’adattamento alla quota vengono svolti in modo corretto, i parametri di saturazione di ossigeno nel sangue dovrebbero restare quasi costanti fino ai 3.500-4.000 m. Il consiglio è quindi quello di indossare regolarmente in fēnix 5X Plus nelle uscite di allenamento e nelle notti in rifugio per controllare se, da fermi, questo parametro rimane al di sopra di 94-95%.

La misurazione della saturazione con fēnix 5X Plus

pulsossimetro sci alpinismo

Il sensore PulseOx è installato sul retro della cassa di fēnix 5X Plus, proprio vicino al sensore per il rilevamento della frequenza cardiaca. A seconda delle impostazioni settate, il rilevamento della saturazione può essere continuativo durante tutto l’arco della giornata oppure manuale.

Per effettuare una misurazione manuale è sufficiente accedere al widget del pulsossimetro e, in modo automatico, partirà l’analisi della saturazione di ossigeno e il rilevamento della quota. Perché la quota? Semplicemente perché saturazione e altitudine sono correlate tra loro; il profilo altimetrico fornisce un parametro in più per valutare i cambiamenti delle letture del pulsossimetro.

Sul dispositivo, la lettura del pulsossimetro viene visualizzata come percentuale di saturazione di ossigeno e con un colore sul grafico. All’interno del proprio account Garmin Connect è possibile visualizzare ulteriori dettagli sulle letture del pulsossimetro, incluse le tendenze su più giorni.

Condividi