Percorsi e waypoint sempre con voi, grazie alla nuova app Garmin Explore

Fino ad oggi, il software Garmin BaseCamp era l’unico modo per fare un backup dei dati salvati sul vostro GPS outdoor. Per creare e archiviare percorsi, così come per marcare i waypoint, era necessario un PC e le attività si potevano fare prima di un’uscita o immediatamente dopo. Non durante. Ora invece potete scegliere di archiviare percorsi e i punti di interesse in modo più rapido, immediato e, soprattutto su un cloud personale.

Garmin Explore App

Garmin Explore è la nuova app Garmin per iOS e Android che vi consente di avere sempre a disposizione l’elenco dei waypoint e dei percorsi presenti sul vostro GPS Garmin compatibile. Il tutto riprodotto su una mappa OSM topografica e cartografie che verranno implementate a breve.

Garmin Explore può contare su un cloud di archiviazione dati con spazio illimitato, utili strumenti per la pianificazione dei percorsi e diverse opzioni di personalizzazione. Il cloud permette di inviare, in modalità wireless, la pianificazione dei percorsi e avventure su smartphone, tablet o prodotti di navigazione outdoor Garmin compatibili.

GPSMAP 66, è uno dei prodotti compatibili con l’applicazione perché grazie alla connessione Bluetooth permette il pairing e il trasferimento dei dati con il vostro smartphone.

Come utilizzare Garmin Explore?

Semplice. Cercate l’app in App Store o in Google Play e accedete inserendo le vostre credenziali Garmin Connect. Se non avete un account Garmin Connect, scaricate l’applicazione e seguite le istruzioni per crearlo.

Ora, connettete il vostro GPSMAP 66 con lo smartphone. Attivate la connessione Bluetooth, aprite Garmin Connect sul vostro smartphone e selezionare Dispositivi > Aggiungi dispositivo e seguite le semplici istruzioni.

Garmin Explore - sincronizzazione

Una volta connessi, avrete completato tutte le operazioni necessarie a garantirvi il backup delle informazioni.

Posso creare un waypoint dal mio smartphone?

Certo. Se desiderate salvare un waypoint, toccate un punto della mappa e vi apparirà una finestra di dialogo: selezionate Aggiungi waypoint e associate un nome. Basterà una semplice sincronizzazione per ritrovare il waypoint nella lista di GPSMAP 66.

Garmin Explore vi permette inoltre di pianificare la vostra gita direttamente dallo smartphone anziché dal device Garmin. Create manualmente la rotta toccando il display, associate un nome, controllate il profilo altimetrico: trasferitelo poi in GPSMAP 66.

E per il back up dei punti salvati?

I waypoint che avete salvato vengono trasferiti in automatico quando effettuate un trasferimento dei dati. Questo vi permetterà di avere sul vostro smartphone i dati salvati sul vostro GPSMAP 66. Anche off line. Garmin Explore diventerà un’utilissima app per archiviare le vostre informazioni. Potete modificare e personalizzare gli archivi in modo semplice e immediato dalla pagina dedicata.

Condividi