Perché dovrei monitorare il mio ciclo mestruale?

Quando è stato il primo giorno del tuo ultimo ciclo? Abbiamo visto tutte varie versioni di questa domanda riempiendo i questionari prima di una visita dal dottore. Se hai risposto con un punto di domanda o un’incertezza, non ti preoccupare, non sei la sola! Ma probabilmente stai perdendo molti dei benefici del tracciamento del ciclo.

Utilizzando il Tracciamendo del Ciclo di Garmin – sia nell’app Garmin Connect che tramite l’apposito widget nel vostro smartwatch – avrete una miglior comprensione del vostro corpo e dei cambiamenti in quel periodo. Infine, avrete una migliore comprensione del vostro stato di salute generale. Continua a leggere per scoprire i benefici di avere un tracciamento che si integra perfettamente con gli altri dati sulla tua salute.

La fasi del ciclo mestruale

Capire come gli ormoni dettano le fasi del ciclo mestruale è il primo passo verso la comprensione del vostro periodo.

1. Mestruazione
La fase della mestruazione comincia il primo giorno (quindi, questo è il giorno che il vostro dottore vuole conoscere quando vi sottopone ai suoi questionari) e può durare fino a sette giorni. Tipicamente pensiamo alle mestruazioni come un evento mensile, ma un ciclo normale può durare tra i 21 e i 35 giorni. Diciamo “normale” ma tenete presente che ogni persona è differente. Questo può variare in base a eventuali metodi contraccettivi, età ed altro ancora.

2. Follicolare
Quando il flusso si interrompe, il vostro corpo entra nella fase follicolare. I vostri livelli di estrogeni si innalzano preparando il vostro corpo per l’ovulazione e per una potenziale fecondazione. Questo innalzamento vi aiuta con una maggiore forza e resistenza, così potrete sentirvi pronte per fare molto più che nella fase precedente.

3. Ovulazione
Tipicamente tra i 10 e i 23 giorni dopo il ciclo, il vostro corpo rilascia un ovulo per essere fecondato. Il giorno esatto dell’ovulazione può variare, ma tracciare il vostro ciclo può aiutarvi a definire meglio i vostri giorni fertili. Avere questa informazione sarà cruciale se starete cercando di rimanere incinte o viceversa. E’ doveroso ricordare che una gravidanza può accadere in qualsiasi periodo del ciclo se si consuma un rapporto completo. Il fatto che il tracciamento del vostro ciclo indica che non siete nella fase di ovulazione non implica che non dobbiate ricorrere a metodi contraccettivi.

4. Luteale
Se l’ovulo rilasciato in fase di ovulazione non è stato fecondato, I vostri livelli di estrogeni e progesterone cominceranno ad abbassarsi drasticamente. E’ a questo punto che molte donne affrontano il PMS, o sindrome premestruale.

garmin ciclo mestruale

Trattare i sintomi

Più accurate sono le informazioni che darete a Garmin Connect sul vostro ciclo, più accurate diventeranno le sue previsioni. Con il tempo comincerà ad esservi più chiaro come il vostro corpo reagisce ad ogni fase del ciclo. Sarebbe stupendo sapere quando si verificheranno i sintomi di PMS nella fase luteale così da prepararvi e prendervi cura di voi stesse. I sintomi come fatica o dolori possono essere gestiti meglio se ci si prepara in precedenza con un periodo di riposo o un allenamento più leggero. Se solitamente guadagnate peso e vi sentite gonfie, potete cambiare la vostra dieta nei giorni che precedono quella fase.

Se i vostri sintomi cominciano a cambiare o peggiorare nel tempo, potrebbe essere l’indicatore di altro. Lo stress può impattare sul vostro ciclo, come anche altre condizioni di salute. Riconoscere i cambiamenti è il primo passo verso la comprensione di ciò che li potrebbe causare. In alcuni casi, tecniche di rilassamento come lo yoga o gli esercizi di respirazione (disponibili anche sul vostro wearable Garmin) possono aiutare. In altri, un cambio significativo nel ciclo può indicare la necessità di vedere un dottore.

Tracciamento del ciclo e fitness

Anche durante il ciclo non c’è motivo di pensare che non sia possibile allenarsi. Correre con il ciclo mestruale si può, anche se secondo Women’s Running più del 75% delle atlete donne risente di effetti negativi durante il ciclo. Non deve sorprendere, quindi, che capire e usare queste informazioni può essere un vantaggio in termini di regime di allenamento. L’atleta Olimpica e Garmin PRP Alexi Pappas ha scritto recentemente: “da quando ho cominciato ad usare il Tracciamento del Ciclo Mestruale sono in grado di comprendere meglio il mio corpo e quindi ottimizzare I miei allenamenti”.

Prima comincerete a monitorare il vostro ciclo, prima sarete in grado di avere quelle preziose informazioni che vi aiuteranno a comprendere meglio il vostro corpo. Verificate che l’apposito widget Rilevamento del Ciclo Mestruale sia presente nell’elenco di quelli disponibili sul vostro wearable. In caso negativo potete scaricarlo da Garmin Connect IQ.