Nuovo Garmin Approach Z80: il test di Alberto Giolla

Lo abbiamo annunciato pochi giorni fa, il nuovo Garmin Approach Z80.
Abbiamo chiesto al nostro Alberto Giolla di provarlo e di dirci cosa ne pensa. Ecco la sua opinione.

Garmin Approach Z80Ho avuto il piacere e l’onore di provare in anteprima il nuovo Garmin Approach Z80.
Non vi nascondo che me ne sono subito innamorato. Il fatto di avere un laser integrato con un GPS è stata una pensata fantastica.

Già dal tee di partenza, poter osservare il disegno della buca con tutti i suoi ostacoli e le relative distanze di riferimento, di inizio e fine – in modo da sapere con precisione se giocare il Drive o, ad esempio, un legno 3 – è un enorme vantaggio.

Garmin Approach Z80

Ancor più galvanizzante intorno al Green, dove con estrema precisione compaiono Bunker e laghi con tutte le misure possibili già fatte.
Diventa molto più semplice poter approcciare.

Secondo me oggi è assolutamente indispensabile avere in sacca un Garmin Approach Z80.
Assieme a lui ho provato e testato anche l’Approach S10, l’entry level di Garmin.

Garmin Approach S10

Molto semplice e intuitivo come utilizzo, ottimo schermo grande: non ha nulla da invidiare ai suoi fratelli maggiori. Come sempre un ottimo prodotto.

Alberto Giolla

 

Condividi