Cosa Portare in un Viaggio in Camper

Viaggiare in camper è un’esperienza unica ed emozionante, perfetta per chi ama vivere la vacanza in totale libertà e all’insegna dell’avventura.

Sebbene offra tutti i comfort, il viaggio itinerante richiede una buona dose di organizzazione ed un’attenta valutazione delle cose essenziali da portare con sé: ecco una check list che vi sarà utile per capire cosa mettere nel camper prima di partire.

La check list delle cose da portare in camper

Che si tratti di un week end fuori porta o di una vacanza all’estero, per rendere il viaggio on the road il più possibile confortevole e affrontarlo in serenità è necessario portare in camper alcuni accessori assolutamente indispensabili, che abbiamo classificato in:

Alimenti e bevande
Il viaggio itinerante richiede un grande spirito di adattamento: il bello della vacanza on the road è anche la possibilità di mangiare in qualsiasi luogo ci si trovi, ma per non farsi trovare impreparati è meglio partire ben attrezzati.
Prevedete di portare con voi il necessario per la cucina, possibilmente limitandosi agli utensili e le stoviglie indispensabili, come pentole e scolapasta, posate, piatti, carta assorbente e tovaglioli, ma anche caffettiera, tazze, borracce, presine e strofinacci. Non dimenticate accendini e fiammiferi e ricordate anche i detersivi e i panni per pulire.
Abbiate cura di riporre in frigo i cibi a breve scadenza e freschi, come formaggi e insalate confezionate, uova e affettati, riponete invece nella dispensa pasta, riso, scatolette, latte a lunga conservazione, zucchero e sale.

Vestiario e abbigliamento
Indispensabile per vivere appieno la vacanza è scegliere l’abbigliamento più adatto in base alla destinazione, così da ottimizzare al meglio gli spazi ed essere preparati ad affrontare ogni evenienza. Se la vostra meta è la montagna nella vostra check list delle cose da portare in camper dovrete includere felpe, maglioni, giacca a vento e piumino, se invece viaggiate in estate non dimenticate di mettere in valigia shorts e costumi, ma anche infradito e ciabatte da mare. Utili in ogni stagione le scarpe da ginnastica e da trekking, gli occhiali da sole ed uno zainetto o marsupio.

Accessori e attrezzi per il veicolo
Una delle cose che non possono mancare nella vostra check list per il camper è la cassetta degli attrezzi, che dovrà contenere tutti gli strumenti più utili in caso di guasti. Indispensabili tra questi i cacciaviti a taglio e a croce, chiavi inglesi, pinze e tronchesi, corda e taglierino, fascette, nastro adesivo e isolante. Per guidare in condizioni di totale sicurezza potete affidarvi tranquillamente ai navigatori Garmin per camper. Infatti, grazie al controllo vocale e ai sistemi di domotica supportati vi permetteranno di gestire e monitorare i dispositivi di bordo, quali luci e riscaldamento o batterie attraverso un sistema compatibile, vi forniscono le principali funzioni di sicurezza specifiche per camper, incluso l’avviso di stanchezza.

Rendi più sicuro il tuo viaggio con i navigatori Garmin per camper

check list camper

Il necessario per la notte
Prima di partire assicuratevi di mettere in valigia tutto il necessario per trascorrere la notte. Innanzitutto, federe, lenzuola, coperte e plaid se viaggiate in inverno o siete diretti in alta quota, cuscini e sacchi a pelo termici se dormite in campeggio o in caso di temperature rigide.

Accessori per la pulizia
Una scopa con manico telescopico per pulire il tendalino, un piccolo zerbino per pulirsi le scarpe prima di salire ed un aspirabriciole ricaricabile vi saranno particolarmente utili per mantenere pulito il camper durante la vacanza.

Kit pronto soccorso
La sicurezza è uno degli elementi più importanti di cui tener conto prima di partire per una vacanza itinerante: mettete in valigia un piccolo kit di pronto soccorso, conforme alle normative vigenti dei paesi verso cui siete diretti, in cui non potranno mancare antinfiammatori, analgesici e antidolorifici, digestivi, disinfettanti e farmaci contro le punture degli insetti, antistaminici per eventuali allergie ed eritemi.

Generatore di corrente
Nella nostra check list per il camper, non può mancare il generatore di corrente: valutate con cura dove sostare nella pianificazione delle vostre tappe scegliendo, possibilmente, solo i luoghi in cui è permesso utilizzarlo. Prestate inoltre attenzione a non dar fastidio ai vicini, optare per un generatore silenziato può essere un buon compromesso per evitare spiacevoli inconvenienti.

Immancabili anche le mappe stradali e le guide di campeggi e aree di sosta. Oggi però le trovate già integrate nei navigatori Garmin, così da trovare le aree nascoste e i luoghi più interessanti in cui sostare. Eviterete così di perdere troppo tempo a studiare le carte e a pianificare le soste e potrete pensare solo a viaggiare.

Pianifica il tuo primo viaggio in camper con i navigatori di Garmin