Come Organizzare un Viaggio in Camper

Quella in camper è un’esperienza sempre più apprezzata da chi ama l’avventura: una vacanza all’insegna dell’assoluta libertà ma che richiede una buona pianificazione. Se state pensando di organizzare il vostro primo viaggio in camper, ecco qualche consiglio da tenere a mente prima di mettervi alla guida.

Come pianificare il primo viaggio in camper

La parola d’ordine in un viaggio itinerante è pianificare, soprattutto se siete alla vostra prima esperienza: programmare ogni aspetto della vostra vacanza vi aiuterà a rendere ancora più piacevole le ferie. Ecco alcuni step che vi saranno particolarmente utili per capire come organizzare il vostro primo viaggio in camper.

1. Decidere la meta
Creare un itinerario può sembrare quasi un’impresa quando si è inesperti: in realtà il primo step per decidere la meta o il percorso da seguire è informarsi consultando siti e riviste di settore, in cui è possibile trovare tante informazioni utili per decidere ogni dettaglio del viaggio. Mare o montagna, qualunque sia la meta che sceglierete, una volta stabilita la vostra destinazione dovrete documentarvi anche sulle strutture specializzate a cui fare riferimento durante il tragitto.
Per pianificare al meglio il viaggio potete utilizzare l database CamperContact, precaricato su tutti i dispositivi Garmin Camper, che vi permette di andare alla scoperta di nuovi luoghi da visitare. Avrete accesso ad una delle più grandi piattaforme di luoghi e aree di sosta e informazioni complete e affidabili sulle località, oltre ad opzioni di ricerca complete e recensioni di altri viaggiatori.

Pianifica la tua vacanza on the road con i navigatori Garmin per il camper

2. Programmare le soste
Per un itinerario privo di imprevisti è consigliabile pianificare il vostro viaggio in camper programmando anche le tappe intermedie: per quanto possibile, prevedete con precisione tutte le soste che intendete fare lungo il percorso, informandovi prima di partire sulla presenza di parcheggi ed eventuali aree attrezzate. Soprattutto se viaggiate con bambini prediligete le aree attrezzate dotate anche di elettricità e acqua potabile.

3. Scegliere il mezzo
Una volta stabilito l’itinerario e la meta da raggiungere potete scegliere il mezzo con cui affrontare il vostro primo viaggio, optando per un veicolo che si adatti al meglio alle caratteristiche del percorso. Se si parte all’avventura verso mete poco battute, è meglio privilegiare un van di dimensioni contenute, che vi assicurerà un maggior comfort rispetto ai veicoli più grandi. Altrettanto confortevoli sono i furgoni camperizzati, dotati di bagno e cucina ma anche di zona relax per chi vuole viaggiare comodo, così come i semintegrali, dotati di tutti gli optional per i lunghi viaggi.

primo viaggio in camper

4. Analizzare i costi
Altra cosa da considerare per organizzare al meglio un viaggio in camper sono i costi. Al di là del noleggio del veicolo, una buona pianificazione pre-partenza dovrà considerare le spese relative a benzina, cibo ed eventuali piazzole di sosta se si decide per il campeggio. Facendo un calcolo delle singole voci, anche approssimativo, risparmierete le brutte sorprese in modo da godervi appieno la vacanza.

5. Preparare il bagaglio
Soprattutto se avete previsto di partire per qualche settimana, è meglio pianificare ogni dettaglio per avere con sé tutto il necessario e vivere la prima esperienza in totale autonomia e sicurezza. Una buona organizzazione del viaggio in camper dovrà dunque prevedere anche la preparazione accurata dei bagagli, in cui andrà incluso non solo tutto il necessario per cucinare, dagli utensili alle posate, e gli alimenti secchi e freschi, ma anche l’occorrente per dormire la notte, l’abbigliamento adeguato in base alla destinazione e un kit di sicurezza, oltre alla cassetta degli attrezzi per la riparazione di eventuali guasti.
Se si viaggia all’estero è bene, inoltre, informarsi anche sulle regole vigenti, spesso differenti da quelle italiane, e sulle leggi stradali del paese verso cui ci si dirige.
Non dimenticate di mettere in valigia un buon navigatore satellitare: CamperVan è il dispositivo di Garmin che vi aiuta a trovare le più belle aree di sosta e i campeggi con i migliori servizi. Inoltre, se associato all’applicazione Garmin Drive sullo smartphone compatibile vi permette di accedere ai servizi live, come meteo e prezzi del carburante.

Organizza il tuo viaggio on the road con i navigatori Garmin CamperVan