Italia | Italy
Skip navigation links
Spedizione gratuita su tutti gli ordini superiori a € 30.

#7K4thefuture, progetto benefico per il futuro dei bambini in cura

Il futuro dei bambini costretti a lunghe cure in ospedale non dipende solo dall’efficacia della terapia: conta – e tanto – anche la possibilità di continuare a studiare, perfino durante la degenza, e di sentirsi come i loro coetanei. Meglio, insieme e attorno ai loro coetanei.

Il progetto #7K4thefuture vuole raggiungere questo obiettivo, che ha tra i testimonial Nico Valsesia, alpinista, podista e ciclista di fama mondiale, e tra i suoi sostenitori la Fondazione Tempia di Biella e la Fondazione Agnelli di Torino.

L’impresa: scalare l’Aconcagua in 72 ore

Valsesia accompagnerà Pietro Presti, direttore generale della Fondazione Tempia, sulla cima dell’Aconcagua, la vetta più alta delle Ande Argentine con i suoi 6962 metri.

Partiranno dall’ultimo campo base a quota 5.500 metri e cercheranno di arrivare a destinazione in 72 ore. A seguirli passo passo e a documentare la loro impresa penserà Alessandro Beltrame, videomaker di fama internazionale già autore di documentari per National Geographic, BBC e Discovery Channel.

La spedizione è partita il 2 gennaio, giorno in cui è stata lanciata ufficialmente la campagna di raccolta fondi che è il nocciolo del progetto: l’obiettivo è acquistare gli strumenti tecnologici necessari per la cosiddetta “scuola in ospedale integrata”. Il progetto è rivolto al reparto di oncoematologia dell’ospedale Maggiore della Carità di Novara e si tratta di creare un collegamento audio e video tra le stanze del reparto e le scuole dei giovanissimi pazienti. Questo permetterà loro di restare in pari con il programma di studio ma anche di sentirsi come in classe, con un beneficio psicologico che si somma a quello didattico.

Oggi Alessandro e Pietro si trovano a Plaza de Mulas a 4.384 metri sul livello del mare, dopo aver percorso 20 chilometri con 20 chili di equipaggiamento sulle spalle. Tra poche ore saranno raggiunti da Nico Valsesia, e insieme, si muoveranno verso il campo base a 5.500 metri per iniziare l’ascesa verso lo vetta.

Garmin è sponsor tecnico dell’iniziativa. Il Team potrà contare sulla sicurezza della tecnologia inReach Mini: il ricevitore GPS Garmin in grado di comunicare in assenza di copertura telefonica.

Sostieni anche tu 7K4thefuture

Sul sito ufficiale si trovano i particolari dell’impresa e i profili dei protagonisti, insieme ai dettagli del progetto e le modalità per sostenerlo.

Condividi