Skip navigation links

Movistar Team

Team di ciclisti professionisti

Movistar Team è la squadra più longeva e vincente dell'UCI WorldTour. È una delle 18 squadre più prestigiose del pianeta. Il 2020 sarà la 41a stagione consecutiva per la nostra squadra maschile di 28 membri. La squadra comprende anche una team femminile di 11 componenti, attiva dal 2018.

Tra le più grandi star della squadra figurano l'ex campione della World Road Race Alejandro Valverde, il vincitore della Paris-Nice Marc Soler, il secondo classificato alla Vuelta a España GC Enric Mas, la campionessa spagnola Lourdes Oyarbide, le star italiane Davide Villella e Dario Cataldo, lo sprinter inglese Gabriel Cullaigh, Eider Merino, Sheyla Gutiérrez e molti altri.


Quasi 1000 vittorie

Migliore squadra del mondo nel 1992, 2008 e 2013–2016

Se il team avesse una mascotte

JE: Un roadrunner

Il momento più glorioso del 2019

MN: Quando ho firmato con Movistar
JE: Vincere la seconda tappa del BeNe Ladies Tour

Gare preferite

JJ: Paris‑Roubaix

Snack preferito

MN: Yogurt greco con sciroppo e cocco

Brano preferito prima della gara

JE: Stuck in the Middle with You di Stealers Wheel
JJ: Ayy Macarena di Tyga

Da grande, volevo diventare …

JE: Un architetto
MN: Un ciclista professionista
JJ: Un campione del mondo (lo voglio ancora)

Il ricordo più bello di sempre

MN: Nella storia del ciclismo, è stato quando il campionato del mondo si è tenuto a Copenhagen nel 2011
JJ: Johan Museeuw diventa Campione del mondo a Lugano, Svizzera nel 1996, 6 mesi prima della mia nascita. È il motivo per cui mi chiamo Johan.

Quante calorie assumi quotidianamente durante l'allenamento?

JJ: Dipende dalla sessione, ma generalmente tra le 200 e le 400 kcal all'ora

Cosa fai nei giorni di riposo?

MN: Leggere libri, guardare la tv, non fare nulla … Odio i giorni di riposo.

Quali dati cerchi durante l'off-season rispetto a metà del campionato?

JE: In off-season, tengo sempre d'occhio la potenza di 5-8'. Durante il campionato, mi concentro sulla potenza di 1' e 20-30". Poiché a metà stagione è fondamentale tenere d'occhio lo stress e il recupero, mi concentro sempre su questi dati.

Strangest thing that’s happened during a race

JE: Durante il Giro del Trentino sulle montagne italiane ha iniziato a piovere e la temperatura è scesa rapidamente. Improvvisamente, mentre stavo scendendo, un fulmine mi si è abbattuto così vicino che mi ha accecato. È stato difficilissimo tenere gli occhi aperti durante la discesa tecnica con pioggia e freddo polare. È stata un'esperienza davvero dura.
JJ: Una volta ho perso una scarpa in una gara di ciclocross. Ho perso anche il sellino nella tappa 9 del Tour de l'Avenir nel 2019.

Il dispositivo preferito del team

Edge® 1030

"Adoro Edge 1030. È un capolavoro." – Mathias Norsgaard
Acquista ora