#ROADTOVENICE: il diario del Garmin Coach

Maggio è alle porte e si conclude il secondo mese di #RoadToVenice, il percorso che porterà due runner a correre la loro prima maratona ad Ottobre. Abbiamo chiesto ad Emiliano Agnello, #GarminCoach ufficiale di #RoadToVenice quali sono stati i progressi.

“Il cammino dei ragazzi procede, tra alti e bassi. Purtroppo non tutti i periodi sono uguali e, svanita l’emozione iniziale, i ragazzi ora hanno probabilmente capito cosa vuol dire preparare una maratona, giorno per giorno e come nella vita di tutti i giorni stanno imparando a reagire alle difficoltà che si presentano. Elisabetta, per esempio, è stata morsa da un cane mentre si allenava. Passato lo spavento iniziale e scongiurati tutti gli eventuali problemi di salute, sono bastati solo alcuni giorni di riposo per poter tornare ad allenarsi, carica come sempre. Riccardo, dal canto suo, s’è ritrovato nella morsa dei numerosi impegni della famiglia e del lavoro e, anche qui, i feedback che mi arrivano sono contrastanti, alternando giorni con gambe da leone ad altri più lenti. Ma i ragazzi non mollano e sono pronti ad affrontare un periodo nel quale bisognerà migliorare la base di velocità e la dinamica di corsa.”

Questo mese inoltre sono stati equipaggiati da Garmin di un Forerunner 220 e da Asics di abbigliamento e scarpe da running, per avere il miglior supporto tecnico che il mercato possa offrire al momento. Insomma, da adesso nessuna scusa: il progetto, anzi il sogno, continua!

Condividi