RAA 8TH STAGE: IL RE DEL MONDO…

Ottime sensazioni per questa tappa. In salita sono andato molto bene, mi sentivo a casa. Forse sono stato un po’ troppo eccessivo e non ho dosato adeguatamente le energie! Mi sentivo il re del mondo sul passo, poi quando mi hanno detto che avevo davanti altri 45 chilometri ci sono rimasto male! E’ stata durissima, ma dicono che chi arriva a Kingman arriva a New York. E io ci sono!

Alex

Condividi