Garmin Dash Cam: guidate sicuri

Di sicurezza non si parla mai abbastanza.
E sapete bene quanto questo argomento ci stia a cuore.
Sicurezza durante un’escursione in montagna, a piedi o in MTB, durante una spedizione estrema in Siberia, durante una corsa o mentre pedalate in città.
E, ovviamente, mentre siete alla guida.

I dati Istat 2017 ci dicono che gli incidenti stradali sono in calo, ma le vittime aumentano, tra il 6,7 e l’8,2%. La stima preliminare del primo semestre parla di 1.623 decessi e 116.137 feriti.
Dati preoccupanti, che ci allontanano dall’obiettivo europeo di riduzione del 50% delle vittime entro il 2020.

La sicurezza è responsabilità di tutti, ciascuno deve fare la sua parte.
Il nostro contributo si chiama Garmin Dash Cam.

Garmin Dash Cam 65W

Tre modelli, per altrettante esigenze: Garmin Dash Cam 65W, Dash Cam 45 e Dash Cam 55.
Tutti pensati per chi ha scelto di guidare in sicurezza, sfruttando le più avanzate tecnologie a disposizione.

Garmin Dash Cam 65W

La Dash Cam 65W è l’ultima nata in casa Garmin. Può contare su un grandangolo di 180° che aumenta il raggio d’azione della registrazione video, in alta qualità HD (1080p o 720p).
L’estensione del campo visivo vi permette di cogliere ancora più dettagli su quanto avviene attorno voi mentre state guidando, specie nelle situazioni più delicate, come rallentamenti per traffico intenso, lavori stradali e altro.

Sottile e compatta, la Dash Cam 65W ha un display LCD da 2 pollici e una videocamera da 2.1 megapixel. Consente la rilevazione automatica di urti (G-sensor), per salvare il filmato in caso di impatto, con i dati di posizione, data e ora.

Il Sensory TrulyHandsfree™ permette di avviare e interrompere registrazioni audio con semplici comandi vocali, senza dover togliere le mani dal volante, l’Allarme di collisione frontale e l’Avviso di superamento della corsia vi segnalano rispettivamente quando siete troppo vicini al veicolo che vi precede e in caso di invasione accidentale di corsia.

Garmin Dash Cam 55

Anche le Dash Cam 45 e 55 consentono registrazioni in alta definizione e sono dotate di rilevatore automatico di urti (G-sensor), Allarme di collisione frontale, Avviso di superamento della corsia e Sensory TrulyHandsfree (Dash Cam 55).

La versione Dash Cam 55 realizza video in HD (1440p, 1080p, o 720p) con un obiettivo da 3.7 megapixel, mentre la sorella minore Dash Cam 45 realizza video a 1080p o 720p con un’ottica da 2.1 megapixel. Entrambi i modelli possono contare su un eccellente campo visivo con un display LCD da 2.0 pollici.

Per quanto riguarda l’archiviazione dei video, le nuove Garmin Dash Cam includono una microSD card removibile e accettano memory card (di Classe 10) fino a 64 GB.

Nel momento in cui le Dash Cam 45 e 55 sono collegate, queste iniziano automaticamente a registrare filmati senza il bisogno di setup di inizio e interruzione del video. Con l’introduzione del Wi-Fi integrato, poi, potete sincronizzare i video con l’app mobile gratuita VIRB per visualizzare e condividere i vostri filmati. Con la funzione Snapshot, infine, la dash cam – tolta dal suo supporto – si può utilizzare per scattare foto di veicoli o danni alla proprietà.

Guidate sicuri. Con Garmin.

Condividi