Finalmente in sella

Dopo un inverno veramente difficile e vagamente piovoso, sciolgo le briglie e stacco la bici dai rulli. Pioggia o non pioggia qui bisogna allenarsi per arrivare all’obiettivo di ottobre. Chiudere una Granfondo come quella di Roma, al di sotto delle 5 ore non è certo un’impresa semplice, soprattutto se sei già verso gli “anta”, con lavoro impegnativo e una splendida famiglia a cui dedicarti.
Questo è il bello di noi sportivi, prima di tutto sognatori, Dreamers appunto,  che non si arrendono di fronte a nessun ostacolo.

Paolo Sangiorgi

Ora basta “parlare”, qui bisogna darsi da fare perché gli altri Dreamers stanno lavorando duro e non ho certo intenzione di dargliela vinta facile!

foto

Non perdetevi i prossimi allenamenti, le tabelle che mi hanno rifilato, sono veramente toste!

Condividi