Cariparma 30 km della Duchessa – La Gara

Domenica primo lungo in piano dopo mesi di corse in salita. Avevo proprio voglia di andare forte, di stracciare i miei record e invece… ne sono uscito un po’ sfiancato. Ho cominciato la gara con un ritmo decisamente troppo forte, dimenticando che quello che mi ha fatto migliorare in maratona è stata proprio la costanza e il saper conoscere i propri limiti ed il proprio corpo. Così ho fatto sparato i primi dieci, mi sono accorto che stavo bruciando energia troppo in fretta, ho rallentato nei secondi dieci sperando di cavarmela, ma dal 23° km la crisi è arrivata puntuale, con il “muro” che mi ha costretto a rallentare notevolmente e di accontentarmi dell’obiettivo minimo che mi ero prefissato: passare al 30° sotto le 3 ore, e ci sono passato in 2:54:00, circa 9 minuti in più di quello che speravo. Comunque è andata, ho chiuso i 31,5 km della Duchessa in 3:04:10, partecipando a una gara umida, un po’ ripetitiva (3 giri uguali x fare 30km non sono proprio emozionanti) ma comunque in un contesto (il centro storico di Parma) molto affascinate. Un bel bagno d’umiltà che probabilmente mi serviva e che sicuramente non mi abbatte. Ora mi farò un bel mazzo x arrivare a Verona come si deve. Di certo farò il massimo. Come sempre!

Condividi