Database unità rubate

Spesso e, tutto sommato, malvolentieri, i Clienti Garmin più sfortunati ci contattano per segnalare il furto del proprio navigatore. Fermo restando che i nostri GPS sono soltanto dei ricevitori (e quindi non possono essere in alcun modo rintracciati via radio), come possiamo aiutare questi sfortunati clienti? Quello che possiamo fare è "segnalare" in una banca dati lo strumento come "rubato" in maniera tale che, in caso di ritrovamento, possiamo essere in grado di darne comunicazione al legittimo proprietario. E' già accaduto in passato che unità “segnalate” come rubate siano finite in assistenza (in Italia o all'estero) oppure che gli incauti acquirenti di tali unità si siano rivolti a Garmin, o ad uno dei suoi distributori nazionali, per aggiornare, ottenere codici "smarriti" ecc... ecc...

Per poter "segnalare" le unità come rubate è necessario inviare via fax (02/70.05.29.085) a Garmin i seguenti documenti:

La copia della denuncia è richiesta in quanto è capitato in che siano stati denunciati come rubati strumenti perfettamente regolari (clienti che indicano con superficialità numeri di matricola sbagliati oppure burloni che si divertono a farci “marcare” come rubati strumenti di altri).

Il prodotto segnalato come “rubato” che dovesse giungere in assistenza in Italia, o presso qualunque altro Centro Assistenza nel mondo, verrà immediatamente identificato come tale. Il Centro Assistenza potrà trattenere il prodotto e segnalare la cosa all’Autorità competente in attesa di disposizioni.
Garmin conserva in archivio tutte la documentazione relativa ad ogni singola unità segnalata come “rubata” allo scopo di poter rapidamente prendere contatto con l’Autorità a cui è stata presentata denuncia di furto.
Per poter gestire il meccanismo di “gestione” delle unità rubate, Garmin ha bisogno di alcuni dati che la riguardano (nome, cognome, indirizzo ecc..). Nel caso questa opportunità fosse di Suo interesse, Le chiediamo pertanto, di procedere con l’invio della documentazione esprimendo il suo consenso per il trattamento dei dati personali ai sensi del D.Leg. 196/2003 sulla privacy.

Il D.Leg. 196/2003 ha la finalità di garantire che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti, delle libertà fondamentali e della dignità delle persone, con particolare riferimento alla riservatezza e all'identità personale. La legge stabilisce che l'interessato venga informato circa le finalità e modalità di trattamento dei suoi dati e che gli sia richiesto il consenso per iscritto. Il trattamento dei dati, per il quale Le viene chiesto da Garmin il consenso, è necessario per adempiere agli obblighi di legge e per il corretto esercizio dei suoi diritti. Desideriamo informarLa che i dati raccolti al momento della sua richiesta verranno utilizzati, con e senza l'ausilio di mezzi elettronici, per i trattamenti previsti dal D.Leg. 196/2003 , esclusivamente per la seguente finalità: aggiornamento database unità rubate.

Per maggiori informazioni consultare Garmin Privacy